Iron Team, vittoria a Reggio | Palermitane ok in volata - Live Sicilia

Iron Team, vittoria a Reggio | Palermitane ok in volata

Gara piacevole e ben giocata dalla formazione del Presidente Rocco Ranieri che si congeda dal suo primo anno di Serie A con una brillante vittoria per 7-5.

calcio a 5 femminile
di
0 Commenti Condividi

REGGIO CALABRIA – Vince l’Iron Team Palermo al Palabotteghelle di Reggio Calabria, vittoria in casa della Futsal Melito di Davide Olivieri con il risultato di 7-5. Gara piacevole e ben giocata dalla formazione del Presidente Rocco Ranieri che si congeda dal suo primo anno di Serie A con una brillante vittoria da parte di sole 7 atlete che sono scese sul parquet reggino. Si inizia con le Iron Girl che giocano senza timori e con scioltezza, puntando molto su squadra corta e ripartenze che fanno impazzire la difesa locale come dopo 3°.37” con il bomber agirino  Teresa Saraniti che sfrutta un’azione veloce e deposita in rete. Le calabre si scuotono,ma e’ ancora l’Iron Team che colpisce,al 10°,20” su un contropiede,a sinistra si invola Pala Costanza che tagli un pallone al bacio per l’accorrente Luana Mazarese che a centro area di piatto insacca, 2-0. Al 12° ancora il bomber calatafimese Mazarese dalla distanza timbra il palo alla destra di Reda, mentre dall’altra parte Francesca Quattrocchi inizia il suo show, chiudendo la saracinesca. Al 13°,53” ancora Teresa Saraniti che dopo un’azione veloce,da posizione destra tira bene all’angolo per la rete del 3-0, gara in discesa. Al 14°,03” Maria Stella Imbesi trova la rete del 1-3 ,appena entrata in area, da posizione defilata a sinistra scaglia un tiro che si insacca sotto la traversa. L’Iron Team continua a giocare senza concedere metri e al 16°,33” Noemi Militello scatta a sinistra e da posizione impossibile sull’uscita di Reda, deposita all’angolo opposto,un colpo di biliardo, 4-1. Il Futsal Melito non ci sta e al 18°,11 ci pensa Giusy Mirafiore a risolvere un batti e ribatti, 2-4 e si va al riposo.

Nella ripresa, gara piu’ vibrante, con l’Iron Team corta e ad aspettare. Un Melito rabbioso e a testa bassa e dopo appena 30 secondi realizza la rete del 3-4 con una conclusione ravvicinata, gara che si riapre con le calabresi trascinate da circa una cinquantina di tifosi. L’Iron Team gioca bene e al 9°,07” Luana Mazarese mantiene le distanze con un diagonale da sinistra ad incrociare sul palo piu’ lontano per la rete del 5-3. Le calabresi sbandano e dopo pochi secondi al 10°,00” ancora Mazarese ruba palla e si invola a sinistra, ancora diagonale teso e preciso, 6-3 e allungo palermitano. La gara prosegue senza sosta e a 5 minuti dalla fine Giusy Mirafiore su un’azione insistita trova il varco giusto e tira forte da posizione sinistra trova la sfortunata deviazione sulla linea di Paola Costanza. La gara e’ intensa, non c’e’ un attimo di sosta e al 18°,30 Maria Stella Imbesi la riapre. L’ultimo minuto e mezzo e’ vietato ai deboli di cuore, a un minuto dal termine l’Iron Team esaurisce il bonus di falli, il Futsal Melito ha la possibilita’ di calciare il tiro libero: tira Maria Stella Imbesi ma Francesca Quattrocchi la ipnotizza, e il risultato è salvo, ma manca ancora 1 minuto. Contropiede Iron Team, fallo da dietro calabro, anche qui tiro libero palermitano. Mancano appena 16 secondi: calcia Paola Costanza, Reda con il piede alza in angolo. Si tiene palla in avanti, ma riparte il Futsal Melito con il portiere di movimento, ma 2 secondi la sgusciante Noemi Militello ad un secondo dalla fine si invola e il gol del 7-5 Iron Team.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *