Istruttore di arti marziali multato |"stende" due vigili urbani - Live Sicilia

Istruttore di arti marziali multato |”stende” due vigili urbani

Il carateca aveva effettuato un sorpasso irregolare, dopo la multa è scattato l'assalto ai vigli urbani

Clamoroso in centro storico
di
1 Commenti Condividi

Un istruttore di arti marziali di 25 anni aveva saltato la coda sorpassando irregolarmente. Quando ha visto l’ispettore della Polizia municipale che prendeva il numero della targa, si è fermato, è tornato indietro e lo ha schiaffeggiato. Ammanettato, in auto ha preso a testate un altro agente, che ha dovuto sottoporsi a una Tac

E’ stato denunciato l’istruttore di arti marziali S.A. di 25 anni, che due giorni fa in via Citelli, vicino l’ospedale Ferrarotto, ha aggredito due Vigili urbani. L’uomo, a bordo di un’auto, aveva sorpassato irregolarmente una fila di macchine nonostante fosse sul posto una pattuglia della Polizia municipale che stava regolando il traffico. L’ispettore che comandava la pattuglia gli ha fatto cenno con la paletta di rientrare ma l’uomo ha proseguito fin quando non si è accorto che il Vigile stava segnando il suo numero di targa. A quel punto si è fermato, è tornato indietro a piedi e lo ha schiaffeggiato, insultandolo e minacciandolo. Sono intervenuti altri Vigili che hanno, non senza difficoltà, ammanettato l’aggressore e lo hanno fatto salire in auto per portarlo al Comando. Durante il percorso però l’uomo ha colpito con due testate un operatore di polizia stradale che ha dovuto poi essere portato in ospedale dove è stato sottoposto, a scopo precauzionale, a una Tac. Guarirà in dieci giorni.

L’aggressore, una volta identificato, è stato denunciato a piede libero.

il 26 ottobre scorso un ispettore della Polizia municipale annonaria era stato aggredito da un venditore abusivo extracomunitario, poi fuggito, nel corso di un’operazione anticontraffazione nella zona del corso Sicilia.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Denunciato a piede libero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *