Lutto nel mondo sindacale, morto il segretario del Sadirs Pietro La Torre

Lutto nel mondo sindacale, morto il segretario del Sadirs Pietro La Torre

Aveva 64 anni
CORONAVIRUS
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – È morto al Covid Hospital di Partinico il sindacalista Pietro La Torre, segretario del Sadirs, sigla autonoma dei dipendenti della Regione Siciliana. La Torre, 64 anni, era ricoverato nell’ospedale della cittadina palermitana. Molto conosciuto per le tante battaglie sindacali portate avanti negli anni, anche nella veste di segretario regionale della Uiltucs, il nome di La Torre è legato a lunghe vertenze riguardanti sia il settore pubblico – come il caso della Gesip, la Partecipata del Comune di Palermo dichiarata fallita nell’agosto del 2015, e di altre società partecipate dalla Regione – che quello privato della grande distribuzione. Nel 2012 e nel 2013 La Torre fu anche candidato per l’Udc alle Regionali e alle successive Politiche.

(DIRE)

*Aggiornamento ore 19.05
“Ho appreso con grande dolore della morte, a causa del Covid-19, di Pietro La Torre, storica figura del sindacato a Palermo e in Sicilia. Il mondo del lavoro perde un uomo appassionato che con grande umanità si è sempre battuto per i lavoratori e per i diritti di tutti.A nome di tutta l’amministrazione comunale esprimo la mia vicinanza alla famiglia, in questo momento di grande dolore”. Lo dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

“Il Sadirs Sicilia, Fulvio Pantano e la segreteria regionale tutta si stringono intorno alla famiglia di Pietro La Torre, amico fraterno, compagno di mille battaglie”. Così il sindacato autonomo dei dipendenti della Regione Siciliana dopo la notizia della morte del Segretario generale Pietro La Torre, che era ricoverato al Covid Hospital di Partinico, nel Palermitano. “Un grande dolore per la scomparsa di un grande uomo sempre impegnato nella tutela dei diritti dei lavoratori”, si legge nel messaggio del sindacato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Con Pietro va via un pezzo di storia dell’impegno sindacale e politico. Un sindacalista impegnato e presente in ogni problematica lavorativa in difesa dei diritti dei lavoratori, Un riferimento per i lavoratori e per i tanti sindacalisti che hanno avuto l’opportunità di stargli accanto e crescere con la sua esperienza. Un saluto ad un amico col quale ho condiviso confronto e le riflessioni. Tanti lavoratori e sindacalisti sentiranno la tua assenza. Ciao Pietro. nunzio moschetti

    Sentite condoglianze alla famiglia di un grande uomo che ho avuto il privilegio di conoscere,riposa in pace!!

    Sono desolato e umanamente colpito dalla repentina e dolorosa notizia che apprendo ora dalla stampa, un altro caro amico, mio coetaneo, vola in cielo prematuramente, vittima di questa maledetta e disgraziata pandemia. Rimane in me indelebile il ricordo di una grande persona per bene, intelligente ed affabile. Il suo appassionato impegno sindacale sempre a difesa dell’occupazione e dei diritti dei lavoratori rimarranno per sempre impressi nelle persone che hanno avuto modo di avere a che fare con Lui nella sua attività Sindacale. Abbiamo inoltre condiviso la passione politica comune, ai tempi in cui entrambi militavamo nell’UDC. Mi stringo ai suoi familiari e Marianna , esprimendo loro vicinanza e tutto il mio cordoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.