Il body building, le gare e l'arresto | La moglie di Masucci: "E' un incubo" - Live Sicilia

Il body building, le gare e l’arresto | La moglie di Masucci: “E’ un incubo”

Il personal trainer Filippo Masucci

Parla Angela Trapani, moglie di Filippo Masucci, finito ai domiciliari con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ad effetto anabolizzante. "Mio marito ha sempre coltivato la sua passione per lo sport con serietà e professionalità. Quelle sostanze erano a casa nostra per uso personale".

Palermo
di
27 Commenti Condividi

PALERMO – Centosettanta dosi di “nandrolone”, ovvero di steroide anabolizzante, sono stati trovati in casa sua durante la perquisizione dei Nas. Filippo Masucci, personal trainer palermitano, è finito ai domiciliari dopo essere stato coinvolto nell’inchiesta contro il doping della Procura di Brindisi per la quale ci sono 65 indagati e sono scattati dieci arresti. L’accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti ad effetto anabolizzante. “Siamo stati catapultati in un incubo, è stata una giornata pesante e difficile”, dice dopo l’arresto la moglie, Angela Trapani, titolare di “V Power”, di largo Zappalà. A poche ore dal provvedimento scattato nei confronti del marito, il negozio di integratori alimentari ed articoli per sportivi è aperto. “Non ci aspettavamo tutto questo – dice la donna – Filippo lavora da vent’anni nel settore del body building e del fitness, lo ha sempre fatto con molta serietà e professionalità, quello che sta succedendo non ci appartiene”.

Filippo Masucci, conosciuto da molti in città, è un personal trainer che su richiesta segue il percorso degli atleti che si preparano a campionati anche a livello mondiale. “Lui stesso ha partecipato a diverse gare e ne ha vinte parecchie”, racconta la moglie. “Quello che i carabinieri hanno trovato in casa veniva conservato per farne un uso personale, sostanze che in tanti altri paesi vengono normalmente utilizzate. Di sicuro mio marito non si è mai sognato di rivenderle, né tantomeno di consigliarle a qualcuno. Le avrebbe usate per sé, per lo spirito competitivo con sportivi di tutto il mondo. E da quando lo conosco, da circa sedici anni, nulla ha mai avuto ripercussioni negative sul suo stato di salute, altrimenti mi sarei preoccupata, gli avrei detto di non prenderle”.

Angela Trapani è una giovane donna, mamma di un bambino frutto del matrimonio col personal trainer, in passato titolare della catena di negozi di elettrodomestici “Masucci”, anch’essi molto noti in città. “Quelli – prosegue – erano anni in cui mio marito coltivava già la passione per il body building, ma non a livello agonistico. Aveva aperto una palestra in via Umberto Giordano che chiudemmo dopo un po’ di tempo, lui voleva essere libero e così si dedicò al cento per cento alle gare e a coloro che chiedevano i suoi consigli per prepararsi, per questo frequenta diverse strutture”.

Un punto di riferimento per chi ama i muscoli e il fisico asciutto, insomma: “Sì, un’immagine che mio marito si è costruito nel tempo, con tanti sacrifici. Adesso temiamo prenda vita un circo mediatico – dice Angela Trapani – che speriamo non renda vani tanti anni di lavoro. Lui acquista queste sostanze su Internet, a casa le scatole erano tredici, la scorta per almeno un anno. Li avrebbe presi per sé, lo ripeto. E sempre sotto stretto consiglio di esperti. Lui stesso è un esperto di alimentazione, non avrebbe mai abusato di qualcosa che avrebbe potuto nuocere al suo fisico. Non bisogna amplificare quello che è successo e speriamo con tutto il cuore che anche tutti coloro che ci vengono normalmente a trovare qui in negozio non perdano la fiducia in lui”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

27 Commenti Condividi

Commenti

    Certo che è un bello ” sport” se bisogna utilizzare 170 dosi di nandrolone in un anno !!

    Ovviamente sotto stretto consiglio di esperti!!!

    Dopo le case apparse per magia al povero Scajola, adesso anche gli anabolizzanti si materializzano a insaputa del suo possessore.
    Meglio farsi due risate alla faccia di questa tanto decantata “serietà” nello svolgere il proprio lavoro.

    Dal lato umano tutta la mia comprensione…….. ma da quello sportivo……. di sportivo non c’e’ niente……… ed aggiungo che sono pessimi insegnamenti ……. se vuoi il fisico grosso ti devi “bummiare”……. però dovrebbero dire anche ……… fegato distrutto, acne virulenta ovunque, atrofizzazione testicoli o aumento clitorideo nelle donne, situazione psicologica precaria (alcuni studi dimostrano un’aumento-scatto del nervosismo con abusi di testosterone)…… sono solo l’inizio…….

    Non saprei.
    Certo che se a me trovassero 2 Kg di cocaina a casa, sarebbe bizzarro cercare di convincere i magistrati che è “solo per uso personale”, la scorta di un anno….

    e per uso personale……

    “Mio marito ha sempre lavorato con serietà e professionalità”…
    Se doparsi è serio e professionale…..

    Non apprezzo chi usa dei trucchi per far crescere i muscoli, però ammiro la moglie, che è stata abbastanza intelligente da fare un’uscita pubblica per sedare sul nascere la gogna mediatica che rischia di abbattersi sul marito.

    Nandrolone…..umhhh……a Palermo c’è un altra parola che finisce con ****olone….

    Un “esperto” non assumerebbe MAI quelle sostanze, nemmeno sotto il controllo di altri esperti!
    NOn vedo nulla di PULITO nell’assumere anabolizzanti….

    Ma a un certo punto se a questa gente gli piacciono i muscoli grossi e il pisellino piccolo… lasciamoli fare!!!

    Il Filippo Masucci che ho conosciuto io tanti anni fa, non sarebbe capace di fare del male ad altra gente. Detto ciò non conoscendo i fatti mi devo attenere a quello che leggo,ma sono sicuro che presto tutto si chiarirà e Filippo ne uscirà per quello che merita. D’altronde ciò che seminiamo raccogliamo. In bocca al lupo Filippo.

    questo signor Filippo Nandrolucci avrebbe il fisico asciutto?? ahahahaha mi viene da ridere. sembrano dei cavatappi!!! veramente ridicoli e sformati

    Il problema è che le loro cure, in caso di malattia dovuta all’assunzione di queste porcherie, è anche a carico TUO.

    Quello che ci sta succedendo non ci appartiene????? Vi appartiene eccome!!!
    Ma smettiamola! lo sappiamo tutti come funziona!
    Anzi dovrebbero intensificarsi di più i controlli in tutte le strutture dove si fa sport, perchè sta diventando uno schifo!
    E siamo stanchi di vedere gente che lavora senza avere competenze…e poi ti ritrovi tutta torta!

    ma finiamola!!!!!!!!

    Mi sa proprio che c’è già finito “in bocca al lupo”…

    Mi hai tolto le lettere dalla tastiera!

    è noto che in molte palestre l’abusivismo professionale dilaghi. Personal trainer che si permettono di prescrivere diete senza avere le competenze, i requisiti professionali e legali, oppure gentaglia improvvisata che si permette di consigliare prescrivere antidolorifici, pomate, intrugli vari etc. etc. nel peggiore dei casi.

    A mio avviso é uno sport, se sport si può definire, in decadenza in quanto è tramontata l’era dei super muscoli gonfiati solo per mezzo di tantissime punture. Ma ció che mi stupisce è come mai ancora si fanno le gare, italiani sud italia europei, ove il più scarso ha investito almeno 5000€ in farmaci per arrivare in forma e tirato. Allenatevi in maniera sana e il fisico ne trarrà beneficio

    Che cosa c’entra la torta ?

    Centosettanta dosi per uso perdonale?? E che se le metteva pure in c….??

    che tristezza…..pur di apparire…..piacere………………..attrarre…..si perde di vista il buonsenso!!! Rischiando pure la salute!!!!…..una societa’ tutta…artefatta!!!! Protesi ai seni….reggiseni pin up….jeans elesticizzati…ecco perche’ non si ha piu’ il coraggio di accettare il proprio corpo….viene stravolto da mille artifizi…..tali da provare vergogna nel mettersi in costume per un piacevole bagno al mare!!!!!……mah!!!!!

    se preoccupa il costo delle ipotetiche cure allora preoccupatevi anche di alcool e fumo visto e provato che creano piu’ danni e dipendenza di qualsiasi steroide ! E invece no perchè sfondarsi di alcool nel we è social e fa figo vero !?

    Cara Maria , se esiste il doping è semplicemente perchè gli spettatori vogliono lo spettacolo , vogliono le prestazioni , vogliono vedere degli eroi. Questo in tutti gli sport … ergo la colpa è nostra , nostra che vogliamo sempre di piu’ ! Immagina una gara di ciclismo su 30 km ai 25 km/h , chi andrebbe a guardarla ? Oppure una esibizione di Bodybuilding con fisici da 70 kg in tutto , chi se la va a guardare ? suvvia siamo onesti …

    allora devi rinunciare a guardare qualsiasi sport …

    Allora…i commenti che leggo sono della solita genre totalmente ignorante in materia,che deve far gusto alla bocca semplicemente colta da un raptus di buon costume falsamente velato.Se vogliamo giudicare la moralita’di assumere aostanze dopanti va bene sono d’accordo,da biologo posso dire che sono sostanze che possono alterare equilibri molto delicati;se vogliamo criticare le cifre mi Sta bene…in effetti sentire 170 dosi fa effetto,ma chi un minimo capisce di bodybuilding e di cosa sia una gara come l’arnold classic sa che ci vuole piu’di un anno di preparazione,quindi il fatto che deteneva un tal numero di dosi potrebbe tranquillamente comer dire che erano a uso personale,ma ripeto se chi giudica di body building non ne capisce un c…Il fatto pero’di sentire critiche gratuiti di tutti quelli che hanno commentato qui fa un po’sorridere,perche’e’vero che un fisico”naturale” e forte non dovrebbe provenire dall’uso di anabolizzanti,ma vorrei sfidare chiunque di voi a trovarmi un solo agonista che non ne fa uso…senza sti dalai moralismi che dimostrano l’ingnoranza che vi porta a commentare per il semplice gusto di farlo,facendo trasparire presunzione e incompetenza in materia.Con questo non voglio dire che giustifico chi fa uso di sostanze anabolizzanti ma semplicemente specificare che a certi livelli e’inevitabile e comunque e’una pratica risaputa,ora stiamo tutti qua ad inorridire e cadere dalle Nuvole…ma x favore..

    Ah..x chi non l’avesse capito io sono nettamente contrario all’uso di sostanze dopanti,ma la genre prima di parlare deve avere un minimo di competenza..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.