"Operation Allies Refugee" - Live Sicilia

“Operation Allies Refugee”

I militari di Sigonella consegneranno Beni di prima necessità ai volontari della Caritas e alla tenda di San Camillo
SOLIDARIETA'
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il team della base Nas Sigonella Americana e il Comando Aeroporto Sigonella dell’Aeronautica, consegnerà abbigliamento e beni di prima necessita’ alla Caritas diocesana di Acireale e all’Associazione Tenda di San Camillo, casa di recupero per persone con problemi di tossicodipendenza e per ammalati di Aids. Avverrà giovedì, alle 11, nel Magazzino Caritas diocesana di Aci Sant’Antonio. I prodotti sono stati donati dai siciliani che hanno aderito al ponte umanitario organizzato dagli Usa, “Operation Allies Refugee”, per aiutare i cittadini afghani giunti presso la base Nas Sigonella.

Saranno gli stessi militari americani che si occuperanno delle varie fasi della consegna. La risposta e’ stata cosi’ rilevante che, dopo avere soddisfatto i bisogni degli sfollati afghani in transito, si e’ deciso di sostenere anche la popolazione siciliana in un periodo di difficolta’ dovuta all’emergenza Covid, cosi’ da rafforzare i legami di con la base Usa che si trova ospite in Sicilia sin dal 1959. Interverranno all’iniziativa i rappresentanti dell’Aeronautica e della Marina statunitense e il vescovo di Acireale, Antonino Raspanti. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *