Ritorno in pedana per Garozzo | L'acese in gara a San Josè - Live Sicilia

Ritorno in pedana per Garozzo | L’acese in gara a San Josè

Lo schermidore etneo entrerà in gara direttamente nel tabellone principale di sabato 17 ottobre, quando salirà in pedana per la gara individuale, mentre domenica 18 sarà impegnato nella prova a squadre al fianco dei suoi compagni di nazionale.

scherma
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – I big del fioretto maschile internazionale sono pronti ad iniziare la nuova stagione di gare, che scatterà nel week-end con la prima tappa di Coppa del Mondo in programma a San Josè (USA) da venerdì 16 a domenica 18 ottobre. Tra loro vi sarà naturalmente anche Daniele Garozzo, che al momento occupa il sesto posto nel ranking mondiale ed è visto da tutti come uno dei fiorettisti più in crescita del momento. Per lui il 2015 è già stato un anno ricco di gioie, poiché gli ha permesso di entrare a tutti gli effetti nell’elite della scherma grazie ai prestigiosi risultati ottenuti in ognuna delle principali competizioni affrontate.

Dopo la medaglia d’argento europea, Garozzo ha infatti vinto il titolo di Campione Italiano individuale di specialità, mettendo poi la ciliegina sulla torta con il successo a squadre ai Campionati Mondiali di Mosca. La stagione passata ha quindi regalato un grande bottino di medaglie all’atleta del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, che ora vuole iniziare anche la nuova con il piede giusto. Lo schermidore etneo salterà i gironi di qualificazione di domani grazie all’ottima posizione in classifica ed entrerà in gara direttamente nel tabellone principale di sabato 17 ottobre, quando salirà in pedana per la gara individuale, mentre domenica 18 sarà impegnato nella prova a squadre al fianco dei suoi compagni di nazionale.

Cresce così l’attesa per l’esordio stagionale del fiorettista acese, certamente galvanizzato dalla settimana di allenamenti svolta in Sicilia all’inizio del mese, come spiega lui stesso prima di tuffarsi in questo primo fine settimana di Coppa del Mondo: “Ho preparato questa gara molto bene – dice Daniele Garozzo – , di sicuro mi è servito moltissimo l’intenso lavoro svolto nel ritiro di Modica. Più in generale, credo comunque di essermi allenato in modo proficuo anche per tutto il mese di settembre e questo mi permette di affrontare la tappa di San Josè con la giusta serenità. Purtroppo sono un po’ debilitato dalla sindrome influenzale che mi ha colpito negli ultimi giorni, ma sto già recuperando pienamente le forze e mi auguro di essere al 100% per sabato e domenica, per esprimermi al meglio in pedana. Come in ogni gara c’è tanta voglia di vincere e sarebbe ideale riuscirci subito per cominciare a mettere un tassello veramente importante in vista della qualificazione ai Giochi Olimpici, che sarà l’obiettivo centrale della stagione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *