Uil Pa Palermo e Sicilia, Farruggia riconfermato segretario generale - Live Sicilia

Uil Pa Palermo e Sicilia, Farruggia riconfermato segretario generale

Rieletto all'unanimità, guiderà l'organizzazione sindacale per i prossimi quattro anni
SINDACATO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Alfonso Farruggia è stato riconfermato segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e della Sicilia.

Rieletto all’unanimità, guiderà l’organizzazione sindacale per i prossimi quattro anni.

Lo hanno sancito i due congressi, territoriale e regionale, tenutisi a Palermo all’Astoria Palace, alla presenza, tra gli altri, del segretario generale della Uil Sicilia Luisella Lionti e del segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione nazionale Sandro Colombi.

I lavori – che hanno visto anche la partecipazione di Federico Trastulli e Massimo Navarra, rispettivamente segretario e tesoriere nazionali della UilPa- si sono conclusi con l’elezione dei nuovi organismi, regionali e territoriali.

La segreteria di Palermo risulta dunque composta, oltre che da Alfonso Farruggia, da Raffaele Del Giudice, Fortunato Conti, Enrico Sanzo, Claudio Sucato, Antonio Borzilleri e Rosalia Falcone.

Ad affiancare Alfonso Farruggia nell’ambito della segreteria regionale, invece, saranno Armando Algozzino, Gioacchina Catanzaro, Gesualda Iudicelli e Antonio Setola.

Giuseppe Orlando e Domenico Saporito, invece, ricopriranno rispettivamente i ruoli di presidente provinciale e regionale.

“Due congressi entusiasmanti – afferma Alfonso Farruggia – che preannunciano anni ricchi di impegni, sfide , idee e progetti da mettere in atto per restituire piena centralità alla figura del dipendente pubblico, motore produttivo del Paese”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.