Aggredito davanti all'albero Falcone| Fa arrestare un uomo di 38 anni - Live Sicilia

Aggredito davanti all’albero Falcone| Fa arrestare un uomo di 38 anni

L'aggressore aveva preso di mira un uomo nell'androne di un palazzo: voleva impossessarsi della sua valigetta.

Palermo, via Notarbartolo
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – E’ entrato in azione a due passi dal luogo della memoria, dall’albero Falcone di via Notarbartolo, simbolo di legalità davanti al palazzo in cui abitava il giudice ucciso dalla mafia. Per V.C, 38 anni, sono scattate le manette della polizia, che lo ha rintracciato dopo avere tentato una rapina nell’androne di uno stabile.

A correre in aiuto della vittima, gli agenti dell’ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico, che l’avevano sentita urlare. L’aggressore, un uomo con il volto coperto da un casco integrale ed occhiali da sole, stava nel frattempo tentando la fuga.

Dopo un breve inseguimento è stato bloccato e a confermare le sue responsabilità sono state le immagini delle telecamere della videosorveglianza, che hanno immortalato le fasi dell’aggressione, durante la quale la vittima è stata immobilizzata e scaraventata per terra: il malvivente voleva impossessarsi della sua valigetta. Per il 38enne è scattato l’arresto ed è stato rinchiuso al Pagliarelli.

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Tra meno di 24 ore sarà fuori sperando di essere più fortunato.

    Salve vorrei sapere di piu su sulla condanna di questo reato

    Ha dimenticato di dire che gli daranno anche un lavoro e la casa di proprietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *