Al via la V edizione |del Teatro del Fuoco - Live Sicilia

Al via la V edizione |del Teatro del Fuoco

Da domani fino a domenica gli spettacoli notturni del Teatro del Fuoco illumineranno il Castello di Lipari.

Eventi
di
0 Commenti Condividi

Prende il via domani la V edizione del Teatro del Fuoco che si svolgerà  fino a domenica con spettacoli notturni al Castello di Lipari. Questo festival internazionale di danzatori di fuoco è un appuntamento unico nel suo genere, inserito nel calendario dei grandi eventi della Regione Siciliana, e già da quattro anni viene realizzato nell’arcipelago eoliano.

La rassegna, attraverso l’arte del fuoco, valorizza una varietà di forme espressive che vanno dalla danza, al canto, alla pantomina, fino al mimo e al cabaret. Con questa idea  Amelia Bucalo Triglia ha dato vita alla spettacolare kermesse,traendo ispirazione dalla natura e dai suoi elementi per creare un indimenticabile viaggio evocativo fra suggestioni e rappresentazioni.

In scena artisti giunti da Germania, Polonia, Argentina, Israele, Spagna,  Australia, Francia, Nuova Zelanda, Austria ed Italia. La valenza e l’importanza di questa iniziativa ha suscitato l’interesse del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che nel 2009 ha conferito all’evento una medaglia per il suo valore strategico di marketing territoriale.

Il Fuoco diventa il simbolo metaforico dello spirito del popolo siciliano, della sua natura, della sua tradizione antica. Le Isole Eolie, con i due vulcani attivi (Stromboli e Vulcano) e i luoghi selvaggi e incontaminati tutelati dall’Unesco, rappresentano uno scenario unico e ideale per questo tipo di teatro, che di anno in anno rafforza il legame fra fuoco e spettatore in una sorta di magia sacrale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.