Associazione finanzieri, riconoscimento per l'impegno nel corso del lockdown

Associazione finanzieri, riconoscimento per l’impegno nel corso del lockdown

Il Rotary Alto Simeto ha premiato la sezione "Luciano Roccella".
LE STORIE DEL COVID
di
0 Commenti Condividi

PATERNO’. Un riconoscimento e una donazione da parte del Rotary Club Paternò Alto Simeto all’A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) sezione “Finanziere Luciano Roccella” di Paternò.
Nella sede dell’A.N.F.I. di Paternò, alla presenza del Past Governatore Salvo Sarpietro, del Capitano Giuseppe Todisco, Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Paternò, e di molti soci sia rotariani sia appartenenti all’A.N.F.I., la Presidente del Rotary Club Paternò Alto Simeto Ada Cunsolo ha consegnato una targa e un contributo economico all’Associazione con la seguente motivazione:
“Per la solidarietà, l’abnegazione e l’impegno dimostrato nei confronti delle categorie più fragili della società civile durante l’epidemia  da covid-19”.

Le parole della presidente Cunsolo

La Presidente Rotary, Ada Cunsolo, ha voluto ricordare in sintesi: “Svolgere ogni possibile attività di volontariato per il superamento di difficoltà morali e materiali della collettività” e ancora “Concorrere alle attività di Protezione Civile ed assicurare collaborazione e sicurezza nel territorio”.
Dietro il massiccio lavoro di Screening fatto a Paternò nel fine settimana dalle ore 8 alle ore 20 ci sono anche i volontari A.N.F.I. che hanno garantito controllo e ordine per le auto in fila.
Durante il periodo di stretto lockdown ha proseguito la Presidente, i soci A.N.F.I., quotidianamente, hanno sostenuto anziani e bisognosi, consegnando loro a domicilio spesa e medicine portando anche una parola di conforto soprattutto alle persone sole.
Anche il Rotary ha usufruito dei servizi di volontariato dei soci A.N.F.I. che in piena pandemia, spezzanti del pericolo che potevano correre essendo tutti ultrasessantenni, con al capo il loro Presidente, Maresciallo Domenico Triolo Puleio, hanno distribuito e recapitato a domicilio 4.050 euro di buoni spesa del “Progetto Eugenio”.
Mi piace ricordare che il “Progetto Eugenio” – conclude Cunsolo – è una tombola di beneficenza in memoria di Eugenio Contino, PastPresidente del Rotaract, che da 10 anni rappresenta un momento di coesione tra le varie attività commerciali e la cittadinanza per il sostegno alle famiglie bisognose segnalate dalle varie Caritas Parrocchiali e dai Servizi Sociali”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *