"Enormi difficoltà economiche del Consorzio", sciopero al Cas - Live Sicilia

Autostrade in Sicilia, sciopero per tre giorni al Cas

I sindacati: "Enormi evidenti difficoltà economiche del Consorzio"
LA PROTESTA
di
0 Commenti Condividi

Uno sciopero di quattro ore alla fine di ogni turno dei lavoratori del Consorzio per le autostrade siciliane (Cas) è stato proclamato per tre giorni, dal 6 all’8 marzo, da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Cub Trasporti, Sla Cisal e Lata, annunciando anche che fino al 10 marzo saranno sospesi tutti gli straordinari e i cambi turno. La protesta, spiegano i sindacati, “arriva culmine di un lungo percorso sulla contrattazione di secondo livello, che però il Cas ha interrotto” .

I sindacati

I sindacati parlano di “quadro a tinte fosche” e di “enormi ed evidenti difficoltà economiche del Consorzio che non ha più liquidità neanche per pagare gli stipendi ai suoi dipendenti”, tanto che “i lavoratori da due mesi non percepiscono gli stipendi”. Per i sindacati “appare ormai innegabile lo stato di dissesto finanziario dell’Ente”. E per questo, sottolineano, “è urgente provvedere immediatamente a concordare una clausola di salvaguardia occupazionale per i lavoratori” che “garantisca loro il riassorbimento nel soggetto che subentrerà qualora (come è prevedibile) il ministero ai Trasporti revochi la concessione autostradale”. CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.