Avevano rubato un Iphone |Arrestato il complice - Live Sicilia

Avevano rubato un Iphone |Arrestato il complice

I carabinieri sono riusciti a identificare il secondo rapinatore di uncellulare acquistato in rete. Al momento della consegna era stato spruzzato uno stray urticante al volto del venditore e poi era scattata la fuga. Prima è stato arrestato un 17enne, oggi un 15enne.

rapina commessa a maggio 2013
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – I Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato un 15enne catanese, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni di Catania, per rapina. I fatti risalgono al 16 maggio 2013, quando un giovane contattava sul cellulare un inserzionista di un noto sito di annunci poiché interessato all’acquisto di uno Smartphone della Apple, del valore di circa 500 euro.

I due si davano appuntamento nei pressi del Tondo Gioeni a Catania dove l’acquirente, dopo essersi impossessato del cellulare con gesto fulmineo, spruzzava uno spray urticante, ometteva il pagamento e si dileguava a bordo di un motociclo guidato da un complice che lo attendeva nelle vicinanze.

Le indagini condotte dai Carabinieri permettevano già il 19 luglio del 2013 di identificare il rapinatore, un 17enne del luogo, che su provvedimento dell’Autorità Giudiziaria veniva ristretto in una comunità in provincia di Messina.

Nel proseguo dell’attività investigativa i militari hanno identificato anche il complice, un 15enne catanese, per il quale l’Autorità Giudiziaria minorile ha emesso il presente provvedimento restrittivo disponendone l’accompagnamento in una comunità di recupero della provincia etnea.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.