Cannizzaro, nuova protesta del Nursind sulle graduatorie - Live Sicilia

Cannizzaro, nuova protesta del Nursind sulle graduatorie

Il sindacato degli infermieri manifesterà questa mattina.
0 Commenti Condividi

CATANIA – Continua la protesta del Nursind contro le carenze di organico e le criticità nell’assistenza in tutta la provincia di Catania. Il sindacato manifesterà questa mattina davanti al Cannizzaro di Catania, ritenuto “un esempio di tutto quanto Nursind combatte da sempre per il riconoscimento della dignità professionale e personale degli infermieri e di tutto il personale del comparto”. 

Il sindacato guidato da Salvo Vaccaro ricorda che “la progressione economica orizzontale deliberata e messa in pagamento dall’azienda a fronte di un protocollo d’intesa con le altre sigle, non noi,  a prima vista ci appare difforme, in alcune parti, da quanto votato dalle stesse sigle. La protesta sarà l’occasione per ribadire a gran voce che Nursind vuole che quella graduatoria delle progressioni scorra, come richiesto con pec indirizzata al dirigente generale nei giorni scorsi a firma dei componenti la segreteria aziendale, e che scorra minimo del 50% del personale rimanente per giungere quindi al 75% del totale come sempre sbandierato dalle sigle firmatarie dell’accordo, anche se noi riteniamo che con una giusta revisione della situazione contabile è assai probabile poter erogare a tutto il restante personale idoneo a percepirla”.

Il Nursind protesta inoltre contro le carenze di organico: solo al Cannizzaro mancherebbero almeno 70 infermieri e cento unità di Oss.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.