Dumoulin domina ad Oropa| Nibali va in difficoltà - Live Sicilia

Dumoulin domina ad Oropa| Nibali va in difficoltà

Nella salita dedicata a Pantani il ciclista della Sunweb mette dietro tutti i diretti avversari guadagnando in classifica.

giro d'italia - 14^ tappa
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il Giro ha un padrone e risponde al nome di Tom Dumoulin. L’olandese della Sunweb si aggiudica la 14^ tappa la Castellania-Oropa di 131 km con l’arrivo nello storico santuario in provincia di Biella mettendo in fila tutti i diretti avversari in classifica come Nairo Quintana, Pinot e sopratutto Vincenzo Nibali. Il classe ’90 sorprende per il modo in cui ha studiato con meticolosità le azioni degli avversari per poi sorprenderli negli ultimi 2 km. All’arrivo di Oropa, in cui Pantani vinse la mitica tappa nel ’99, Dumoulin sopravanza il russo Zakarin e lo spagnolo Mikel Landa mentre Quintana, per lunghi tratti della salita in testa, chiude solo quarta addirittura con 10″ di ritardo dall’olandese più i 14″ di abbuono.

Con questa vittoria, ad una settimana dal termine della corsa rosa, Dumoulin consolida dunque la sua leadership mettendo in chiaro che chiunque vorrà la maglia rosa dovrà vedersela con lui. Intanto i distacchi con gli outsider diventano importanti (2′ 47″ Quitana, 3′ 25″ Pinot,  3′ 40″ Nibali) con il francese e il siciliano che beccano addirittura 35″ e 41″. Inspiegabile la crisi dello Squalo dello stretto che a – 2 km perde la ruota di Dumoulin, non riuscendo più a recuperare, ma anzi perdendo progressivamente. Prosegue dunque il momento buio degli italiani al Giro senza nemmeno una vittoria dopo due settimane di corse. L’occasione buona potrebbe arrivare domani nella Valdengo-Bergamo con un arrivo pianeggiante dopo due salite con pendenza sopra il 10%.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *