Il caso del castello Maniace | Chiusura per il punto ristoro - Live Sicilia

Il caso del castello Maniace | Chiusura per il punto ristoro

Quest'estate fu al centro di una polemica.

Siracusa
di
0 Commenti Condividi

SIRACUSA – Chiuso il punto ristoro posto accanto al castello Maniace che quest’estate è stato al centro di una polemica dopo che alcune associazioni e il centro destra Siracusano ne chiedevano la demolizione. Il punto ristoro è sorto nella piazza d’Armi antistante il Castello Maniace che l’Agenzia del demanio ha concesso per 12 anni a un privato. L’ufficio Ortigia ha emesso un provvedimento per alcune difformità riscontrate nell’opera, rispetto alla progettazione, che revoca l’agibilità. L’azienda titolare ha già preannunciato ricorso per presentare le opportune contestazioni e non sembra intenzionato a demolire la struttura. Resta aperta invece la piazza d’Armi così come previsto dalla concessione. Una decina di giorni fa gli ispettori dell’assessorato regionale ai Beni culturali avevano accettato alcune difformità al progetto iniziale.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *