Schianto mortale sulla 640: per la Procura è duplice omicidio

Schianto mortale sulla 640: per la Procura è duplice omicidio stradale

Favara sotto choc: "Giuseppe era una persona perbene"
AGRIGENTO
di
0 Commenti Condividi


FAVARA (AG) – Duplice omicidio stradale: è l’ipotesi di reato ipotizzato dalla Procura di Agrigento, per il 42enne che ieri era alla guida dell’Audi A3 che ha tamponato la Fiat Panda che ha poi preso fuoco.

Nel rogo della vettura sono morte le due persone che erano a bordo: Giuseppe Nobile, 75 anni, e la compagna Calogera Stella, di 70. L’incidente è avvenuto sulla strada statale 640, la Agrigento-Caltanissetta, all’altezza del bivio per Favara.

Le indagini

L’iscrizione nel registro degli indagati del 42enne è stata eseguita dal procuratore facente funzioni Salvatore Vella e dal sostituto Gloria Andreoli che coordinano le indagini dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia provinciale che hanno sequestrato le due vetture.

Il ricordo degli abitanti di Favara

“Una persona per bene, un professionista conosciuto dai modi garbati e dalla battuta sempre pronta. Un uomo che coltivava da sempre la passione per la politica e che attraverso i canali social commentava ogni giorno i fatti cittadini”. E’ questo il ricordo degli abitanti di Favara di Giuseppe Nobile.

Il sindaco Palumbo: “Giuseppe era un professionista apprezzato”

“Per l’ennesima volta – ha detto il sindaco Antonio Palumbo sui social – siamo chiamati a commentare notizie terribili di sangue sulle strade. Per l’ennesima volta vittime favaresi. A perdere la vita, insieme alla compagna, è stato un professionista conosciuto e apprezzato, un concittadino che tutti ricorderemo con affetto”.

Il 26 maggio scorso a Favara era morto un 13enne, Antonio Mendolia, in un incidente stradale questo in pieno centro. Il Comune di Favara potrebbe proclamare, come già fatto in analoghe situazioni, il lutto cittadino.


Per commentare questo articolo clicca qui
0 Commenti Condividi

Segui LiveSicilia sui social


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI