"La direzione non sapeva. Verranno accertate le responsabilità" - Live Sicilia

“La direzione non sapeva. Verranno accertate le responsabilità”

La precisazione del commissario straordinario
di
3 Commenti Condividi

”La direzione aziendale dell’Azienda ospedaliera Arnas Civico non era a conoscenza della carenza, all’ospedale dei Bambini, del mezzo di contrasto necessario per l’effettuazione delle Tac ”. Lo afferma il commissario straordinario, Carmelo Pullara commentando la notizia dell’esposto presentato in Procura da alcuni cittadini che ha portato all’apertura di un’indagine per omissione di atti d’ufficio.

”In caso contrario, i dirigenti della direzione sanitaria di presidio del ‘Di Cristina’ – continua – o della direzione aziendale, avrebbero provveduto con tempestività a fare eseguire gli stessi esami con la stessa metodica all’ospedale Civico, dove ci sono 4 tac, o avrebbero utilizzato il mezzo di contrasto diluito al Civico nelle quantità previste per gli esami pediatrici e di conseguenza avrebbero fatto eseguire gli esami al Di Cristina, o non avrebbero esitato a chiederlo in prestito ad altri presidi ospedalieri”.

”Nelle prossime ore – conclude Pullara – non appena saranno accertate le responsabilità si procederà con provvedimenti disciplinari e sospensioni”. La Farmacia del Civico ha già provveduto a ordinare il liquido di contrasto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA E SPERIAMO CHE LA COLPA NON C’E’ L’ABBIA UN MEDICO AMICO O VICINO ALL’MPA,SE NO RIMANE AL SUO POSTO ALLA FACCIA DELLA MALASANITA’.

    @Francesco: vedi che avevo ragione?
    Neanche amore per la nuova generazione in difficoltà…….
    Saluti di amara certezza.

    Commissario… ci mancano le lenzuola al Di Cristina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.