La petizione di Daniele: non archiviare su Viviana e Gioele - Live Sicilia

La petizione di Daniele: non archiviare su Viviana e Gioele

Il mistero di Caronia, l'appello del marito
IL GIALLO DI CARONIA
di
0 Commenti Condividi

Daniele Mondello invita su Facebook a firmare una petizione che dica no all’archiviazione dell’indagine sulla moglie Viviana Parisi e sul figlio Gioele come caso di omicidio-suicidio.

Petizione per Viviana e Gioele

“Il giallo di Viviana e Gioele….un NO! alla chiusura delle indagini come omicidio (figlicidio) e suicidio e l’archiviazione del caso”, si legge nella petizione on line. “Viviana amava all’infinito il suo bambino e accusarla di omicidio sarebbe un’ucciderla due volte… non vogliamo una soluzione di comodo ma la verità sulla loro morte… Unitevi al nostro obiettivo affinchè chi studia il caso senta il nostro grido di giustizia per due anime belle ed innocenti”. Così il testo della raccolta firme lanciata dal marito di Viviana, che non ha mai creduto che la donna abbia tolto la vita al figlio di quattro anni.

Il giallo di Caronia

Viviana e Gioele scomparvero dall’autostrada Palermo-Messina i primi di agosto. Vennero ritrovati cadaveri nelle vicine campagne di Caronia a giorni di distanza. L’ipotesi privilegiata nell‘indagine condotta dalla procura di Patti sarebbe quella dell’omicidio-suicidio, a opera della donna che soffriva di problemi psicologici. Una soluzione che la famiglia ha sempre contestato.

Era mattina di lunedì 3 agosto quando Viviana Parisi, deejay torinese di 43 anni, uscì da casa sua a Venetico, un piccolo centro vicino a Messina. Insieme a lei c’era il figlio Gioele Mondello, 4 anni. Dei due si persero le tracce dopo un incidente automobilistico in una galleria dell’autostrada, all’altezza di Caronia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *