Lello Analfino celebra ancora una volta la sua terra con una canzone al sapore di birra   - Live Sicilia

Lello Analfino celebra ancora una volta la sua terra con una canzone al sapore di birra  

L'INEDITO
di
Condividi

“Nel tuo sapore mi ci perdo” è il titolo del nuovo brano, ancora inedito, scritto dal cantautore siciliano Lello Analfino (leader dei Tinturia) che si è prestato come “testimonial” a raccontare la storia di TI-MI-LI, la prima birra agricola e artigianale di Sicilia. 

TI-MI-LI è una birra cruda ad alta fermentazione non filtrata e non pastorizzata prodotta e imbottigliata alle pendici dell’Etna. Per farla si utilizza il grano Timilia (Tumminia in dialetto siciliano), un grano “tardivo” dell’isola – 100% autoprodotto (proprio per questa ragione parliamo di “birrificio agricolo”) – che ha alle spalle più di 2500 anni di storia e che si distingue da altri perché può essere seminato a gennaio nelle zone marittime – o addirittura a marzo in quelle collinari – per già essere pronto per la raccolta a giugno. 

Il suo sapore è fresco e primitivo, decisamente unico. Una birra che evoca in maniera inconfondibile, a partire dal packaging, i profumi e gli aromi della Sicilia più autentica e selvaggia. Un gusto amarcord tipico degli anni ’70-‘80, in grado di riportarci ad ogni sorso l’entusiasmo e la leggerezza di quegli anni. 

TI-MI-LI è lentezza, garanzia di qualità, la smania delle prime volte, spensieratezza, affetto, energia e tanta positività. La birra che da sempre è in frigo (o da qualche altra parte) in casa di tutti. 

E se allora decidi di mettere in connessione TI-MI-LI con tutta la sua storia e Lello Analfino, quello che dovevi aspettarti da questo vulcanico incontro non poteva che essere uno spot strampalato, con tanto di brano inedito, che racconta l’amore folle per una Sicilia mitica e dirompente. 

Lello, nello spot un geologo “milanese”, giunge in Sicilia per questioni di business e si trova “costretto” ad attraversare i paesaggi nativi della nostra TI-MI-LI. Il geologo matto, partendo dall’Etna, segue la scia di una linfa vitale che riesce a rintracciare proprio nel sottosuolo. Una linfa che si alimenta nei campi di grano di Camporeale e che infine esplode incontenibile sull’isola di Pantelleria. Nel viaggio, il nostro Lello geologo subisce una metamorfosi: seppur rigido e pieno di pregiudizi, si lascia attraversare in questa esperienza dalla linfa energetica della Sicilia fino a perdersi, per rinascere sul mare di Pantelleria, dove godrà di un tramonto primaverile, della luce, della compagnia e della spensieratezza.        
 
Lello Analfino ha commentato: “Comporre un brano per questo spot è stato del tutto naturale: al primo sorso di birra ho subito riconosciuto il sapore inconfondibile degli aromi siciliani e della mia terra. Un solo assaggio mi ha trasportato in quegli stessi luoghi in cui abbiamo girato il video. Luoghi emblematici e rappresentativi che di fatto hanno gli stessi colori e lo stesso sapore di questa birra”. 

Il video è disponibile su youtube a questo link: https://youtu.be/WyKlYHo9j8s

La canzone sarà disponibile anche su Spotify. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Condividi