Tetti divelti, ponteggi caduti, smottamenti: "Stato di calamità" - Live Sicilia

Tetti divelti, ponteggi caduti, smottamenti: “Stato di calamità”

L'annuncio del sindaco di Francofonte, Daniele Lentini
NEL SIRACUSANO
di
0 Commenti Condividi

“Stiamo facendo la conta dei danni e chiederemo il riconoscimento dello stato di calamità”. Daniele Lentini, sindaco di Francofonte (Sr) ha dato mandato ai suoi tecnici di raccogliere la documentazione per il risarcimento dei danni. Il maltempo, soprattutto ieri, ha provocato tetti divelti, ponteggi caduti, alberi sradicati, smottamenti. Una tromba d’aria di poco più di mezz’ora. I danni hanno anche interessato le aziende agrumicole.

I danni

E il maltempo ha rischiato di far infrangere una petroliera di 3616 tonnellate contro la diga foranea del porto commerciale di Augusta. Mare molto mosso, pioggia incessante e venti di circa 100 km orari. I rimorchiatori l’hanno riportata in sicurezza nonostante una avaria alle macchine. Una motovedetta della Capitaneria di Porto di Augusta ha raggiunto la nave: la petroliera era riuscita a porsi a ridosso di una motonave che si trovava in zona.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA.IT


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *