Minacciato con la pistola e rapinato| Colpo nell'androne di un palazzo - Live Sicilia

Minacciato con la pistola e rapinato| Colpo nell’androne di un palazzo

Nel mirino il titolare di un distributore di benzina. I malviventi sono fuggiti con un bottino di migliaia di euro. Indaga la polizia.

Palermo, via Casalini
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Una notte da incubo per il titolare di un distributore di benzina, bloccato e rapinato nell’androne del suo palazzo da due uomini. L’assalto è avvenuto poco dopo le 23, quando due malviventi armati di pistola l’hanno minacciato e costretto a consegnare tutto ciò che possedeva.

I due sono entrati in azione nello stabile di via Casalini, nella zona periferica della città, con il volto coperto. Hanno immobilizzato la vittima prima che raggiungesse l’ascensore per rientrare a casa. Poi sono fuggiti con i soldi dell’incasso dell’ultimo fine settimana, che ammonterebbe a migliaia di euro.

Sotto choc l’uomo ha lanciato l’allarme alla polizia. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 perché la vittima ha accusato un malore. Le indagini per individuare i malviventi sono partite immediatamente. Al vaglio le immagini di alcune telecamere che si trovano nella zona e potrebbero aver ripreso l’arrivo nel palazzo dei rapinatori: questi ultimi avrebbero seguito il commerciante dal luogo di lavoro fino a casa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *