Nicolao: poca sicurezza | in corso Alberto Amedeo - Live Sicilia

Nicolao: poca sicurezza | in corso Alberto Amedeo

PALERMO - Il consigliere della Prima Circoscrizione di Palermo Antonio Nicolao ha presentato una mozione urgente al Consiglio per chiedere un sopralluogo dei tecnici della Viabilità nel centro storico. Poca sicurezza lungo l'asse di corso Alberto Amedeo.

Prima circoscrizione
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Il consigliere della Prima Circoscrizione di Palermo Antonio Nicolao ha presentato una mozione urgente al Consiglio per chiedere un sopralluogo dei tecnici della Viabilità nel centro storico, sulle condizioni di sicurezza stradale per pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti, lungo l’asse di corso Alberto Amedeo. “E’ necessario ripristinare le strisce pedonali – dice Nicolao – aumentare la segnaletica e installare autovelox fissi e dissuasori nel sottopassaggio nei pressi del tribunale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    E, magari, smaltire il traffico riprendendo in mano il progetto di completamento di Via Gaetano Mosca, fino a Piazza Cappuccini,

    La notte, corso Alberto amedeo diventa una pista di formula uno.Impossibile attraversare.Mancano le strisce, mancano dei dissuasori di velocità, scarsa illuminazione, assenza di segnaletica e limiti di velocità. Le auto escono dal sottopasso del tribunale a velocità assurde, e spesso sbandano, finendo contro le auto in sosta o dentro le vetrine degli artigiani.
    Vergogna!

    Per fortuna nelle altre strade siamo in una botte di ferro.

    Egregio sig. Rufus, può trovarmi in Circoscrizione quando vuole, segnaleremo insieme i siti che meritano attenzione.

    Buongiorno Sig. Marco La ringrazio per aver ribadito tutte le problematiche del sito, (visto che per qualche lettore sembra sempre tutto inutile) spero che la delibera del consiglio attivi quanto chiesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *