Palermo nella morsa dell'afa | L'Asp vara il piano d'emergenza - Live Sicilia

Palermo nella morsa dell’afa | L’Asp vara il piano d’emergenza

L'azienda di via Cusmano ha attivato il piano di sorveglianza attiva per i soggetti a rischio.

Allerta meteo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’Asp di Palermo ha messo in funzione da questa mattina un “Piano di sorveglianza attiva” per anziani e pazienti fragili. Il servizio rientra nell’ambito del “Piano emergenza caldo 2017” entrato in funzione lo scorso primo giugno.

Le alte temperature previste sia oggi che nella giornata di domani hanno portato all’avvio di un “servizio di allerta” per gli anziani già in Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e per i pazienti “fragili” segnalati direttamente dai medici di medicina generale ad una ‘Centrale operativa’. In pratica, i medici di famiglia dopo avere visitato il paziente, potranno allertare direttamente la ‘Centrale operativa del servizio’ per richiedere, qualora ve ne fosse bisogno, l’impiego di infermieri professionali per terapie di reidratazione urgente a domicilio. I numeri di telefono dedicati, sono ad uso esclusivo dei medici di medicina generale che, già, sono stati informati del piano di emergenza caldo.

L’Asp ha, inoltre, realizzato brochure e locandine sulle misure di prevenzione da adottare per fronteggiare eventualmente le alte temperature. Il materiale informativo – contenente numeri di telefono da contattare, consigli facili da ricordare e di immediata applicabilità – è in distribuzione nei Poliambulatori, PTA, Unità Valutative, Consultori, Farmacie e studi medici.

Per ulteriori informazioni si invita a visitare il sito della Asp di Palermo che ha realizzato una pagina sull’argomento all’indirizzo http://www.asppalermo.org/pagina.asp?ID=25

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.