Passa il Catanzaro, Palermo eliminato dalla Coppa Italia - Live Sicilia

Passa il Catanzaro, Palermo eliminato dalla Coppa Italia

Decide una rete di Curiale al 68'. Rosanero fuori agli ottavi di finale, i calabresi passano ai quarti
1 Commenti Condividi

CATANZARO – Il Palermo di Giacomo Filippi eliminato agli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C. I rosanero sono usciti sconfitti per 1-0 dallo stadio “Nicola Ceravolo” per mano del Catanzaro. A decidere il match nella ripresa una strepitosa rete di Devis Curiale, centravanti dei calabresi con un passato nelle giovanili del club di viale del Fante.

PRIMO TEMPO: Il match inizia senza particolari sussulti, con le due formazioni (entrambe rimaneggiate) che si studiano per provare a capire come farsi male. Il primo squillo è della formazione ospite con Almici che ci prova dalla lunga distanza. Immediata la risposa dei padroni di casa con un tirocross di Nocchi deviato sopra la traversa da Massolo. Buona trama dei rosanero dopo un’azione manovrata conclusa con un destro a giro di Floriano: palla fuori di un soffio. Prima di andare a riposo ultima chance per il Palermo con un diagonale di Soleri ben disinnescato da Nocchi

SECONDO TEMPO: La ripresa inizia con un Catanzaro leggermente più pimpante dei rosanero. Gran sinistro di Ortisi, para Massolo. Gara poco divertente e con poche emozioni. Le idee scarseggiano da entrambe le parti ma al minuto accende la luce Bayeye che serve in verticale Curiale: il centravanti del Catanzaro controlla, si gira e in diagonale spedisce la sfera all’incrocio dei pali. La reazione dei rosanero arriva con Silipo, ma il tentativo del gioiellino scuola Roma con centra la porta. Finisce così: Catanzaro ai quarti, Palermo eliminato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Chissà quando rivedremo vero calcio a Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *