Ruba fonte battesimale durante messa: un arresto a Catania - Live Sicilia

Ruba fonte battesimale durante messa: un arresto a Catania

CRONACA
di
3 Commenti Condividi

CATANIA. E’ stata una messa particolarmente movimentata quella celebrata ieri nella chiesa di “S.Gaetano alla Marina”, a Catania. Mentre era in corso la funzione delle 18, un uomo si e’ avvicinato alla fonte battesimale staccando dalla sommita’ una colomba lignea ricoperta d’oro risalente al ‘700 per poi fuggire.
Il parroco ha subito allertato la Polizia e dopo circa mezz’ora il ladro, che nel frattempo era tornato a casa, e’ stato rintracciato. Una volta scoperto, l’uomo ha cercato di disfarsi della refurtiva gettandola dal balcone. Gli agenti hanno pero’ recuperato il bottino e arrestato il ladro, Carmelo Brex, di 29 anni.
La colomba lignea e’ stata riconsegnata al parroco, mentre l’autore del singolare furto e’ stato condotto nel carcere di Piazza Lanza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    alla faccia dei preti che x legge cattolica non possono denunciare complimenti,cosa se ne deve fare la chiesa di oggetti cosi valorosi se la gente muore di fame?xchè cosi tanto accanimento?dio viveva nella povertà la ricchezza stava nel suo cuore…(fermo restando che non si ruba)che fine fanno i preti betofili? loro non li denuncia nessuno e anche quando la notizia non mi sembra venga messa su internet sui giornali ecc…siamo una vergogna!quello che voglio dire con tutta sincerità è giusto che questa xsona sia in carcere chi sbaglia paga, ma i detenuti devono essere privati della libertà e non della dignita, topi nelle stanze del carcere, guardie giurate che picchiano, stanze di 2m x 2 con 12 detenuti, i prodotti che comprano dentro costano il doppio, ma se non lavorano come devono fare? è questo il modo giusto di riinserire queste xsone nella vita sociale?potrei scrivere un libro di tutto ciò che penso!adesso vado e se leggete questa email meditate la vita al sud non è facile!

    Non e facile e quindi danneggiamo e rubiamo il nostro patrimonio storico artistico culturale che è di tutti, cara valentina dei preti betofili, il tuo problema è la sottocultura che non capisce che ciò che è di tutti e anche tuo.
    (E che è anche tuo non vuol dire che te lo puoi portare a casa, perche come è tuo è pure mio)

    hai torto e anche ragione sono momenti di pazzia che poi col tempo ti rimangono per sempre dentro quello che succede bene o il male ce lo impongono i potenti della politica della religione loro con le belle parole non sanno la vita dura di un disperato senza lavoro e se c’e mal sano e mal pagato questa e’ la bella societa’ anni 2014 capisco te e tuo marito e tutte le persone che hanno sbagliatiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.