Scippa una donna romena| Tunisino salvato dal linciaggio - Live Sicilia

Scippa una donna romena| Tunisino salvato dal linciaggio

Seif Eddine Abbesi, autore di uno scippo ad una donna romena é stato arrestato dalla polizia che lo ha anche salvato dal linciaggio della folla.

VIA ARCHIRAFI
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Un tunisino di 32 anni, Seif Eddine Abbesi, che ieri pomeriggio aveva scippato una collana d’oro ad una donna romena é stato arrestato dalla polizia che lo ha anche salvato dal linciaggio della folla. La vittima, che stava passeggiando con la sorella in via Lincoln, è riuscita a reagire e strappare dalle mani dello scippatore il gioiello. In soccorso delle donne sono intervenuti diversi passanti che hanno iniziato a picchiare l’immigrato. Gli agenti lo hanno salvato dal linciaggio e lo hanno ammanettato.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    e se invece fosse stato un classico malacarne dello zen? avrebbe reagito tutta sta gente?

    hehehehe!! Gaetano ovviamente no. Anzi, credo proprio che si sarebbero anche voltati dall’altra parte. Sai com’e’, in questa civilissima Palermo nessuno mai vede e sente nulla..
    Si puo’ solo dare addosso agli immigrati o comunque ai piu deboli..
    CHE SCHIFO DI CITTA’!!

    chi lo sa? l’importante e’ che intanto questo tizio si sia preso 4 calci nel sedere come merita.

    hano fatto bene via da Palermo questa gente

    Marco prima sei un RAZZISTA CONTRO I PLAERMITANI,e poi i piu’ deboli ? marocchini e tunisini? quelli a Palermo vivono meglio dei disperatri delle Zen che sono almeno palermitani,voglio vedere se lo facevano alla tua mammina cosa dicevi tu? e tutti voi sinistroidi? portatevili a casa vostra
    Ecco xche’in Italia non vincete mai,pensate solo a dfifendere sta gente del marocco e tunisia neri e rom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *