"Sepolta viva" | Bara riaperta dopo 11 giorni - Live Sicilia

“Sepolta viva” | Bara riaperta dopo 11 giorni

Alcuni testimoni hanno riferito di avere udito delle urla provenienti dalla sepoltura.

IL VIDEO CHOC
di
0 Commenti Condividi

E’ una storia da brividi quella che arriva da Riachao das Neves, nel nord-est del Brasile. Rosangela Almeida dos Santos, una 37enne dichiarata morta dopo due arresti cardiaci il 28 gennaio nell’ospedale di Bahia, sarebbe stata sepolta mentre era ancora in vita.

I familiari della donna, allertati da alcuni testimoni che hanno riferito di avere udito delle urla provenienti dalla sepoltura, hanno deciso di forzare la bara a distanza di 11 giorni dal funerale.

Rosangela è stata trovata morta ma il cadavere, girato e ancora caldo, presenterebbe delle prove che attesterebbero che la donna sia stata sepolta viva. Sulle mani e sulla fronte sono state rinvenute delle ferite compatibili con un tentativo disperato di aprire la bara per liberarsi da una condizione di oppressione. La polizia ha aperto un’inchiesta.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.