Sorvegliato speciale in giro in moto | Arrestato il boss Lo Bocchiaro - Live Sicilia

Sorvegliato speciale in giro in moto | Arrestato il boss Lo Bocchiaro

Giusto Lo Bocchiaro è stato individuato dai carabinieri nella zona di via Notarbartolo. Era stato arrestato nel 2006 in una operazione antimafia che aveva accertato il suo ruolo di esattore del pizzo.

PALERMO - MAFIA
di
14 Commenti Condividi

PALERMO –  Era finito in manette nel 2006, durante un blitz antimafia della Guardia di Finanza che aveva accertato il suo ruolo di esattore del pizzo, ma ieri stato individuato dai carabinieri a bordo del suo scooter: andava in giro per la zona residenziale della città nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale.

E’ così stato nuovamente arrestato Giusto Lo Bocchiaro, 40 anni, con precedenti per estorsione ed associazione a delinquere di stampo mafioso e figlio di Giuseppe Lo Bocchiaro, considerato dagli inquirenti un pezzo da novanta del clan di Santa Maria di Gesù. A rintracciarlo prima in via Duca della Verdura e subito dopo in una traversa di via Notarbartolo, sono stati i carabinieri del nucleo Investigativo di Palermo.

Erano le 11,40 di ieri mattina quando col suo ciclomotore percorreva la strada a tutta velocità: i militari hanno seguito l’Honda 300 con il boss a bordo per diversi metri. A Lo Bocchiaro era tra l’altro già stata ritirata la patente, le auto dei carabinieri hanno quindi avviato le ricerche in tutta la zona per bloccarlo. Alle 13, per il quarantenne sono così scattate nuovamente le manette.

Già nel novembre del 2011, Lo Bocchiaro era stato sorpreso in strada nonostante fosse già sorvegliato speciale. Era stato fermato in via Guadagna, all’angolo con via Stazzone a bordo di un ciclomotore e disse ai militari di avere dimenticato i documenti a casa, dandosi subito dopo alla fuga. Fu rintracciato proprio nella zona di via Santa Maria di Gesù.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

14 Commenti Condividi

Commenti

    sempre a piede libero sono

    Le leggi funzionano solo per le persone perbene, per questi individui è necessario adottare le loro regole…

    …ma metterlo in una bella gabbietta no?!?!
    Cosa lo cercano e arrestano a fare se poi lo lasciano libero?!?!
    Ma è mai possibile che in galera ci vanno solo i ladri di galline?!?!
    Spero che Giacobbo faccia una puntata di Voyager per svelare questi misteri!

    Io non voglio entrare nel merito del personaggio e delle sue vicende giudiziarie, ma mi chiedo cosa succederebbe ad un povero, onesto cittadino se malauguratamente si trova ad avere un incidente o peggio ancora essere investito da una ceffo come questo, senza patente e con molte probabilità senza assicurazione?
    Ma veramente siamo ancora convinti di essere cittadini di una Nazione civile? Di una Stato democratico che protegge il proprio Popolo Onesto?….
    Io ho seri dubbi!…..

    Negli Stati Uniti col cavolo che se una persona viene arrestata per associazione mafiosa estorsione può andare in giro libero da sorvegliato speciale,li’ chi viene arrestato per associazione a delinquere di stampo mafiosa(a prescindere che sia un pezzo da 90 o un piccolo mafioso di borgata come si sul dire in gergo)e per tante estorsioni aggravate dal favorire una organizzazione criminale di stampo mafioso finisce in cella come minimo per 25 anni

    Ma se dal Vaticano, dall’Europa e da Buonopoli arriva l’ordine di mandare tutti agli arr. domiciliari perché il carcere é poco confortevole, ci vorrebbero migliaia di uomini per controllare se questi “detenuti” stanno a casa o in giro!
    Alfano, la Severino, la Canncellieri e ora Orlando: 4 cartoni animati assolutamente inadeguati al ruolo di ministro dell’Interno e della Giustizia.
    Per non parlare dell’inutilitá di Prefetti e prefetture.

    non puoi paragonare il piu’ potente stato del mondo con uno degli ultimi ……… in america non esisterebbe che in politica o al potere ci potrebbe essere gente come napolitano, renzi, berlusconi, prodi, monti, gasparri, grillo. minnelli, biancofiore, mussolini, ecc,ecc, un popolo che vota x cicciolina, o crocetta, o orlando, vendola, …. non siamo paragonabili a nessuno !!!!

    arrestato perche ? era in giro

    Sorvegliato……ma da chi?

    Se uno e sorvegliato speciale ha il dovere di andare a firmare al commissariato di pertinenza due volte al giorno e quasi sempre non può lasciare il comune di residenza
    È c’è il ritiro di patente per il motivo sopracitato
    Se e stato tratto in arresto dalle autorità e solo soltanto per il motivo che guidava un 300 di cilindrata se avesse avuto un 50 cc non sarebbe successo nulla
    Ma siccome loro si annacano e sono dei geni se ne vanno in giro in auto e moto che non possono portare ovviamente
    Avete la fortuna di statevene a casa con le vostre famiglie perché dovete rovinare il tutto commettendo delle stupidaggini ??
    Mah
    N.b.
    È vero in America le pene sono pesanti ma anche giuste
    Perché difficilmente o meglio raramente condannano persone innocenti
    In Italia la presunzione d innocenza non c e non esiste
    E potrei citare mille casi
    Quindi non facciamo paragoni dove non possiamo competere
    È la sconfitta e certa su tutto i campi

    …e certo sorvegliato speciale con l’SH300 (non c’erano dubbi) in via Notarbartolo. Mah

    silenzioso mi dispiace ma non è come dici tu,nel senso che li’ negli Stati Uniti d’America la Costituzione Americana prevede la sacralità della sicurezza per i cittadini la quale è la base su cui si fondano tutte le leggi,ma tu lo sai che se negli USA ci fosse uno psicopatico assassino in giro i Poliziotti pur di garantire sicurezza ai cittadini onesti e perbene potrebbero tranquillamente ammazzarlo come miglio credono anche a pistolettate anche se lo psicopatico non avesse addosso armi fa fuoco,ma solo armi da taglio?Perchè li’ la sicurezza dei cittadini ONESTI GIUSTAMENTE E’ CONSIDERATA SACRA infatti per questo motivo i Poliziotti in casi di pericolo possono essere tranquillamente con il grilletto facilissimo ANCHE PER UNA SEMPLICE RAPINA A MANO ARMATA mentre in Italia se un commerciante ammazza a pistolettate ad un rapinatore il quale rapinatore gli punta al commerciante in faccia una pistola da guerra come una Beretta calibro 9 parabellum finirebbe in carcere per eccesso colposo di legittima difesa O ANCHE PER OMICIDIO COLPOSO O ADDIRITTURA ANCHE PER OMICIDIO VOLONTARIO SE IL COMMERCIANTE SPARASSE PER PRIMO AL RAPINATORE(IN QUELLA CIRCOSTANZA CHE TI HO DESCRITTO).QUALORA NON FOSSE IL RAPINATORE A SPARARE PER PRIMO.Ti faccio solo un ultimo esempio nel Dicembre dello scorso anno ci fu una rapina sventata ad un supermercato nella zona di via ammiraglio rizzo grazie ad un poliziotto libero dal servizio,tu lo sai che io lessi in un giornale locale di Palermo che uno dei rapinatori(peraltro 3 su 4 erano dei pregiudicati)puntò al torace la pistola ad uno dei poliziotti?La quale poi si rivelò una pistola giocattolo ma modificata in una pistola vera quindi quella era a tutti gli effetti una pistola vera con il colpo in canna che purtroppo poteva anche uccidere quel poliziotto SANTO CHE NON SPARO’ PUR RISCHIANDO DI ESSERE UCCISO,io sono sicuro che se quel poliziotto SANTO in questione per legittima difesa gli avesse sparato al rapinatore i MAGISTRATI ITALIANI lo avrebbero incriminato per 20 anni per omicidio VOLONTARIO O NEL CASO MIGLIORE PER OMICIDIO COLPOSO O ECCESSO COLPOSO DI LEGITTIMA DIFESA,mentre se una cosa del genere fosse successa negli USA il rapinatore in 3 secondi si sarebbe trovato imbottito giustamente con almeno 30 colpi sparati da più poliziotti.E poi alcune persone indegne dicono che in Italia i Poliziotti sono delle bestie violenti,ma quando mai,e quel poliziotto SANTO Palermitano ne è la prova,con questo non voglio dire che i Poliziotti statunitensi sono delle bestie,ma lì ti ripeto proprio per la sacralità del valore base della loro Costituzione la sicurezza è il valore più importante di tutti sulla quale si basano e si fondano giustamente tutte le leggi statunitense.Spero che questo mio commento lo legga il Ministro della Giustizia,IL presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio.Viva la Costituzione degli USA

    copio ed incollo il commento molto interessante del Sign.Helter SKelter.

    Helter Skelter
    Condivido in parte la tua opinione ma vorrei precisare un fatto e quindi non una “chiacchiera”
    Di agenti condannati pe omicidio colposo e “reclusi” in carcere sono davvero ma davvero pochissimi
    Quasi sempre quando loro “inciampano” gli viene data una condanna di 6 mesi/1 anno e vengono reintegrati sul posto di lavoro come se nulla fosse
    6 mesi per aver spezzato la vita ad un altro essere umano non credo che questa sia giustizia
    Perché e la stessa condanna che si becca un ladro sorpreso a rubare una busta di latte per i figli
    Io non sono pro per la delinquenza ma se davvero ci sentiamo migliori di tutti questi balordi dobbiamo iniziare a pensare che la “legge e uguale per tutti ” e non solo per alcuni….!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *