Trapani gladiatorio a Vicenza |Casasola-gol, salvezza più vicina - Live Sicilia

Trapani gladiatorio a Vicenza |Casasola-gol, salvezza più vicina

L'italo-argentino regala i tre punti a Calori, in apprensione per l'infortunio occorso a Jallow.

calcio - serie b
di
0 Commenti Condividi

VICENZA – Una vittoria pesantissima. Il Trapani espugna il “Menti” di Vicenza grazie a un colpo di testa vincente di Casasola e aggancia il Brescia a quota 35 punti, esattamente al confine tra playout e zona salvezza. Gioia incontenibile per i ragazzi di Calori, anche se preoccupa l’infortunio occorso a Jallow in apertura di ripresa.

La posta in palio è altissima e i primi minuti sono contraddistinti più dalla paura di prenderle che dalla volontà di far male agli avversari. La prima occasione al 17′, con il colpo di testa di Ebagua che termina lontano dallo specchio difeso da Pigliacelli. Dopodiché sul Menti si abbatte un nubifragio che rende il campo via via sempre più pesante. Al 28′ Jallow spreca una buona possibilità in contropiede, due minuti più tardi Nizzetto svirgola il rinvio e serve a De Luca il pallone per la rovesciata dal vertice sinistro dell’area piccola: sfera sopra la traversa. L’ex Modena prova a riscattarsi al 37′ con una velenosa conclusione respinta da Vigorito, poi abile anche sul tentativo di tap in di Kresic. L’ultima emozione la regala Coronado in pieno recupero, con una sassata mandata in corner dall’estremo di casa. Si va al riposo sul punteggio di 0-0.

Bisoli non è soddisfatto dei suoi e inserisce Orlando per uno spento Bellomo. Al 55′ il campo pesante gioca un pessimo scherzo a Jallow: torsione sospetta al ginocchio e cambio forzato con Curiale. L’ex Chievo esce in barella tra gli applausi del “Menti”, da valutare l’entità dell’infortunio. Ma l’episodio piuttosto che togliere energie, galvanizza ulteriormente il Trapani: allo scoccare dell’ora di gioco Coronado prova a pescare il jolly da fuori, Vigorito è costretto in corner. Dalla bandierina va lo stesso brasiliano che pennella in mezzo per Casasola: colpo di testa preciso dell’italo-argentino e granata in vantaggio. La risposta del Vicenza è nella botta di Vita bloccata a terra da Pigliacelli. Sull’altro fronte Curiale gira alto da buona posizione. Gli ultimi venti minuti si trasformano in una battaglia tra gladiatori, con la difesa ospite a uscirne sempre vincente. Il Trapani soffre ma rischia poco, concedendosi addirittura il lusso di sprecare un paio di ripartenze in campo aperto. Dopo tante settimane in apnea, la squadra di Calori lascia la zona retrocessione. Sabato al “Provinciale” arriva il Perugia.

TABELLINO

VICENZA-TRAPANI 0-1 (61′ Casasola)

VICENZA: Vigorito, Pucino, D’Elia, Vita (65′ Giacomelli), Signori, Zaccardo (78′ Rizzo), De Luca, Bellomo (46′ Orlando), Esposito, Ebagua, Urso. A disposizione: Amelia, Bogdan, Gucher, Bianchi, Zivkov, Cernigoi. All. Pierpaolo Bisoli

TRAPANI: Pigliacelli, Legittimo, Nizzetto, Barillà, Coronado, Visconti, Raffaello (75′ Maracchi), Colombatto, Jallow (56′ Curiale), Casasola (70′ Fazio), Kresic. A disposizione: Guerrieri, Rossi, Manconi, Ciaramitaro, Canotto, Rizzato. All. Alessandro Calori

ARBITRO: Fabrizio Pasqua di Tivoli (Galetto-D’Apice + Guccini)

NOTE – Ammoniti: Barillà (T), Colombatto (T), Bellomo (V), Jallow (T), Zaccardo (V), Raffaello (T), Casasola (T), Visconti (T)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *