Litiga con il pedone per strada | Lo riduce a una maschera di sangue - Live Sicilia

Litiga con il pedone per strada | Lo riduce a una maschera di sangue

Scene di incredibile violenza in via Duca della Verdura.

Palermo
di
13 Commenti Condividi

PALERMO – Scene da Far West oggi pomeriggio in pieno centro a Palermo: un uomo di 65 anni è stato picchiato in via Duca delle Verdura. In base a quanto ricostruito dalla polizia, stava attraversando la strada, quando ha avuto un diverbio con un motociclista per una mancata precedenza. Una discussione, poi la violenza più pura: il giovane a bordo dello scooter è sceso dal mezzo e ha cominciato a sferrare calci e pugni. Il pedone è finito per terra, sanguinante.

Quando è stato lanciato l’allarme sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che hanno trasportato la vittima all’ospedale Civico (nella foto). I medici l’hanno subito sottoposto ad accertamenti e rilevato una pesante frattura al setto nasale. Sono subito partite le indagini della polizia per rintracciare l’aggressore, nel frattempo fuggito con lo scooter. Il mezzo potrebbe tra l’altro essere stato rubato poco prima, visto che la descrizione corrisponderebbe a quella di un ciclomotore oggetto di furto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

13 Commenti Condividi

Commenti

    Città allo sbando e senza regole

    Sono soltanto dei vigliacchi pronti ad aggredire un anziano e pecore quando si trovano di fronte uno più grosso di loro.

    Speriamo possa guarire presto
    È spero che le forze dell’ordine possano prendere in tempi brevi questo soggetto
    Questa è la realtà che rispecchia ancora oggi Palermo grazie a certi soggetti
    Spero di leggere presto che le forze dell’ordine abbiano preso questo soggetto

    …….ma Orlando non interessa questo. É, per adesso, in campagna elettorale poi se ne parla.

    Giustizia virtuale, certezza dell’impunità, rendono il cittadino aggressivo e violento verso chiunque.

    in pieno centro e nessuno dei passanti o automobilisti non è intervenuto!?! se è così siamo Cittidini da serie C. bisogna solo vergognarsi.

    Ogni giorno se ne legge a decine di queste aggressioni e violenze ma non succede mai niente.Al massimo qualche denuncia e tutto come prima.Questo delinquente dovrebbe essere preso,arrestato e condannato a qualche annetto di vero carcere.Il resto è aria fritta.

    e, naturalmente, nessuno ha visto niente……bella Palermo!

    Lo lasci stare, Orlando… Il segnale di “abbandono nave” (accolto da un milione di palermitani in festa) è stato lanciato nel 2001. Non da Orlando, ma da quelli che si sono presi per sempre la città.

    Come osi definire città allo sbando la Capitale della Cultura?

    uno che legge ha l’impressione che ne sia immune o che a lui non succera’ mai, nè come vittima, nè come aggressore, purtroppo mea culpa devo dire che per fortuna non mi è mai successo, ma con il senno del poi ci si ragiona, Dunque dopo una giornata di lavoro, stress e queste preoccupazioni e le altre, come faccio a pagare questo o quello, purtroppo la persona si trasforma in nitroglicerina, basta un sussulto perchè scoppi, anche per banali motivi, LA VERITA’ è che noi tutti non viviamo serenamente, non perchè non lo vogliamo ma perchè non ce lo permettono.

    Meritano la gogna e il ludibrio pubblico!

    Cittadini? No, abitanti di V categoria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *