Archivio Dicembre 2012

Gustave Eiffel, 180 anni
dalla nascita di un genio
Era il 15 dicembre del 1832 quando nacque uno dei più grandi geni dell’edilizia del XX secolo, Alexander Gustave Eiffel. Figlio di una famiglia agiata proveniente dalla Renania, Gustave Eiffel ottenne il diploma di ingegnere chimico nel 1855 e dopo soli tre anni realizzò la sua prima opera: il ponte Saint-Jean a Bordeaux, più noto come ‘La Passerelle’. Portando a compimento numerosi lavori realizzati completamente con strutture metalliche, Eiffel acquisì progressivamente una notorietà crescente fin quando, nel 1866, non decise di fondare una compagnia tutta sua. L’apice della sua carriera fu il periodo immediatamente successivo nel quale, ispirandosi alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, costruì la sua opera più celebre, la Tour Eiffel, in occasione dell’ Esposizione Universale di Parigi del 1889. Negli anni successivi Gustave Eiffel si interessò a numerosi altri progetti tra cui la realizzazione del Canale di Panama che però naufragò a causa di alcuni problemi economici e giudiziari. Negli anni a cavallo della Prima Guerra Mondiale infine Eiffel studiò a fondo i principi dell’aerodinamica interessandosi particolarmente alle eliche, alle ali d’aereo ed al moto dei proiettili arrivando a progettare un caccia monoplano. Gustave Eiffel morì nel 1923, all’età di 90 anni, lasciando alla città di Parigi una delle strutture più famose del mondo: la Tour Eiffel.
Livesicilia vi propone una fotogallery con le immagini più belle della Torre.
Pubblicato il 15/12/2012 in