Al via i lavori al Provinciale |Pirrone vicino al rinnovo - Live Sicilia

Al via i lavori al Provinciale |Pirrone vicino al rinnovo

Oggi il via ai lavori di adeguamento dello stadio. Sul fronte mercato si attende solo l'ufficialità del rinnovo di Pirrone. Poi toccherà anche a Gambino e Daì. Ecco tutte le mosse del ds Faggiano.

Il futuro dei granata
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – Il primo passo del Trapani calcio verso la serie B è il via ai lavori allo stadio Provinciale. Ieri c’è stato un sopralluogo dei tecnici oggi cominciano i lavori. Individuate le priorità. Per il momento saranno realizzati i tornelli ed una tribuna di circa 400 posti per gli ospiti. Verrà realizzata dietro una delle due porte dell’impianto sportivo. Tra le priorità anche l’area per consentire le riprese televisive. Nel programma d’interventi prima di una partita ufficiale dei granata l’adeguamento dei servizi igienici, il miglioramento dell’accesso allo stadio dei soggetti disabili e una nuova sala stampa.

Rinviato al prossimo campionato, con molta probabilità, il nuovo manto erboso. La società del presidente Vittorio Morace intende realizzarlo ma bisogna fare i conti con i tempi. Sono strettissimi ed anticiparli potrebbe essere un azzardo. I lavori saranno eseguiti da tre o quattro squadre che si divideranno i compiti. Sono a carico della società dopo la concessione ventennale dello Stadio da parte della Provincia che è la proprietaria dell’impianto.

Sul fronte mercato la dirigenza ed il direttore sportivo Daniele Faggiano continuano a puntare sulle riconferme. Dopo Mancosu, Abate e Nordi, sarà la volta di Pirrone, Gambino e Daì. Con Pirrone sembra soltanto una questione di ore. L’accordo sarebbe già stato raggiunto manca solo l’annuncio della società. Con gli altri due è in dirittura d’arrivo perché si parlerebbe soltanto di dettagli, ma l’intesa sarebbe già stata raggiunta. Arriveranno presto dalla Cremonese Nizzetto e Djuric. La dirigenza granata è alla ricerca di un difensore centrale d’esperienza. Con capitan Filippi che ha annunciato il ritiro e D’Aiello in fase di recupero dopo l’infortunio della passata stagione, il Trapani non ha alternative a Pagliarulo. E’ dunque necessario un centrale. Al momento non ci sono voci di calciatori granata in uscita. Mister Boscaglia è stato chiaro fin dall’inizio. Crede nel gruppo che ha raggiunto la serie B ed intende costruire la nuova squadra sullo zoccolo duro dell’undici che ha raggiunto la storica promozione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *