Antonello, il trionfatore - Live Sicilia

Antonello, il trionfatore

Gli equilibri nel Pd
di
11 Commenti Condividi

Antonello Cracolici

I maledetti che scrivevano nei bagni della federazione diessina frasi ingiuriose come: “Cracolici, che caspita dici?”, ora dovranno armarsi di mappina e cancellarle tutte. Antonello Cracolici ha detto, ha fatto e ha vinto. Il trionfatore delle ultime vicende politiche in salsa sicula è lui. Lui l’inclito, lui l’uomo con la fetta di maggior potere. Scommettiamo che in agenda ha già scritto un pensierino circa la poltrona di presidente della Regione?
Compagni idealisti, ammettetelo.  La sua linea corsara ha cannoneggiato a puntino il vostro scetticismo. In Finanziaria il Pd ha portato a casa un paniere di successi e selvaggina clamoroso, manco fosse un monocolore. E l’intervento finale di Antonello è stato di una sottile e dolce perfidia: “Noi non diamo la fiducia a questo governo”. No, scusi, ma che avete appena fatto? Nossignore, niente fiducia. E’ il gioco delle parti. A Raffaele Lombardo tocca il copione dello spasimante. Ad Antonello il ruolo della bella riottosa (e quelli che scrivevano nei bagni  – o maledetti – penseranno che ci vuole uno sforzo di fantasia sovrumano). Il matrimonio con l’ingresso del Pd in giunta si celebrerà? Ma si è già celebrato… A questo punto forse ai democrats nemmeno converrebbe entrare davvero nella squadra del governo. Mi voto le mie cose e ti logoro, in attesa di tirarti il fiato e il collo. Ricorda un po’ la vecchia via craxiana al potere. E’ la nuova circonvallazione cracoliciana.
E allora viva Cracolici che venne, vide e vinse. Sì, Cracolici, anche se è un po’ Pinocchio – ma senza che gli si allunghi il naso – e un po’ gatto e volpe. A Peppino Lupo, invece, l’ingrata e dimessa veste del grillo parlante da accompagnamento. Di colui che ripete il ritornello:  “Non sosteniamo il governo”. Segretario,  un consiglio: rilegga Collodi e valuti se le conviene…


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

11 Commenti Condividi

Commenti

    Ma perché uno dovrebbe votare per questa cosa informe che è il PD siciliano?

    iamo tornati al più puro milazzismo. E bravo Cracolici,il tuo nome resterà negli annali della storia (s minuscola!)regionale come un capace interprete di opposizione-maggioranza.Del resto questa è una forma valida di opposizione a un presidente del consiglio troppo “lombardo-milanese”.E Palermo non ci sta. Ottimo onorevole. Vai avanti così e facci riscoprire la gioia arabo-borbonica del far politica, tipica del sud…Cari saluti!

    Mi viene il voltastomaco.

    Ed adesso che siamo ufficialmente al governo che facciamo?

    BRAVO CRACOLICI! Tutta invidia la vostra. Le cose buone ci sono,a cominciare dall’ “ACQUA”,…e dal risultato “occulto”:lo scardinamento del potere della vecchia DC siciliana, che ha affossato l’autonomia della Sicilia, e dell’UDC che stava prosequendo l’operazione.
    La posizione del PD ? diamo tempo al tempo si chiarirà..se…

    Da un articolo apparso oggi su Cefalunews si apprende che Cefalu’ avra’ realizzata una piscina comunale coperta,il cui importo, pari a 800mila euro,verra’ finanziato dalla regione essendo stato inserito nell’elenco delle opere pubbliche che verranno realizzate con i fondi del bilancio regionale.
    Il brillante risultato e’ stato possibile – parrebbe – grazie all’interessamento del segretario regionale del PD onorevole Lupo,su sollecitazione del circolo PD di Cefalu’.
    E se fosse davvero così? Anche per una opera pubblica servono raccomandazioni.
    Sarebbe interessante conoscere l’elenco completo delle opere inserite nel programma con accanto il nome del “padrino”e del “sollecitatore”.
    Questa si’ che sarebbe informazione democratica? O no?

    delle opere pubbliche se ne occupano le amministrazioni pubbliche. non credo siano raccomandazioni. nè quella di lupo, nè quella degli altri.
    se poi ci sono fatti di reato o fatti immorali comprovati, si denunci invece di fare chiacchiere.

    STRAORDINARIO LAVORO DEL GRUPPO PD E DEL SUO PRESIDENTE. ALDILA’ DEI DESTINI PERSONALI DI CRACOLICI (AL QUALE AUGURO DI ASSUMERE IMPORTANTI INCARICHI DI GOVERNO) E’ INDUBBIO CHE IL RITORNO POLITICO CHE LA FINANZIARIA HA REGALATO AL PD E’ STRAORDINARIO. MI PIACEREBBE ASCOLTARE I COMMENTI DEI NOMINATI AL PARLAMENTO NAZIONALE….DOVE SONO FINITI? CHE DICONO DELL’ACQUA PUBBLICA? COSA PENSANO DEL TAGLIO DELLE PENSIONI D’ORO? CARO BERSANI PER FORTUNA IL PD SICILIANO NON TI HA ASCOLTATO.

    bene bene, l’apatia del PDL e di Berlusconi hanno fatto si che il prossimo presidente di Regione sarà si sinistra. Bel granaio di voti che va al PD.

    Compagni…l’idealismo in sicilia ci condanna ad essere una minuscola opposizione a cui la gente guarda soltanto quando vengono fatti oggetto di soppruso per poi comunque votare sempre dall’altra parte.
    E’ ora di sostituire all’idealismo fine a se stesso il pragmatismo che ci ha portato alla ripublicizzazione dell’ACQUA, all’abolizione dei ticket sanitari per i più deboli, al credito d’imposta per chi assume, ecc…
    Bravo Antonello

    Gli manca una cosa sola a qualche uomo del Pd per candidarsi al posto che fu di Cuffaro e ora di Lombardo,fondare un bel partito del Sud con Miccichè e Lombardo e così quella che fu l’idea di Ciancimino prima e di Bagarella poi realizzata in Italia dalla P2,si realizzerà in Sicilia ad opera di neocentristi.Basta qualche cosina da far passare per riforme e il gioco è fatto! Ovviamente che il PD e la sinistra scompaiano per sempre non importa nulla e con loro operai,contadini,stidenti,anziani,le classi che hanno sempre cercato nell’altra vita politica precedente.importante è entrare nella stanza dei bottoni! Posso sbagliarmi,perchè pessimista sempre,ma di solito ci azzecco.Non vedo nulla di buono in questa scelta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.