Asec, l'azienda crolla a pezzi |Navarria: "Ricapitalizzare" - Live Sicilia

Asec, l’azienda crolla a pezzi |Navarria: “Ricapitalizzare”

La seconda commissione consiliare permanente ha effettuato un sopralluogo nella sede dell'Asec, in via Cristoforo Colombo, per denunciare le condizioni in cui si trova la struttura.

 

il sopralluogo
di
5 Commenti Condividi

la sede dell'Asec

CATANIA – Calcinacci, intonaco mancante, assoluta assenza di sicurezza. Sono questi i commenti del presidente della seconda commissione consiliare alle Partecipate, Francesco Navarria,  dopo il sopralluogo nella sede dell’Asec di via Cristoforo Colombo effettuato stamattina. Una visita, alla quale erano presenti anche i consiglieri Francesca Raciti, Rosario Trovato, Erika Marco, Antonino Sciuto, Rosario Gelsomino e Giacomo Bellavia, effettuata su richiesta delle organizzazioni sindacali di categoria che hanno segnalato le condizioni precarie in cui si trovano gli immobili dell’azienda, cosa che impedirebbe agli stessi dipendenti di svolgere il proprio lavoro in maniera serena.

La sede dell'Asec

“Occorre intervenire subito – dichiara Navarria- ricapitalizzando la società mediante conferimento a capitale dell’immobile in modo da poter trovare le risorse per ristrutturalo. Con riferimento alla denuncia dei sindacati la Commissione incontrerà quanto prima il Cda di Aec S.p.A auspicando una maggiore serenità e concertazione nelle scelte societarie che riguardando direttamente i lavoratori”.

 

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Questi sig.ri dell’ASEC hanno avuto la spudoratezza lo scorso Natale di riempire tutta la città con maxi poster (pagati dai contribuenti) di augurio di buone feste, e adesso ci vengono a dire che hanno la sede pericolante…Intervenga la magistratura!!!!! PS: fate come me, cambiate fornitore, passate a Edison.

    Occorre intervenire subito!!! ma non lo dico per i locali dell’Asec dove anche da fuori si capisce in che stato di incuria è l’immobile! ma lo dico e lo denunzio per tutto lo stabile dell’anagrafe di via transito!!! chiedo alla giornalista di questo articolo di recarsi in TUTTI i locali di via transito provvista di telecamera per documentare in che stato sia tutto l’immobile che ospita centinaia di dipendenti e dare risalto ai servizi igienici(è offensivo chiamarli così!!),ai muri pericolanti,ai tetti che sono in condizioni peggiori dello stabile dall’Asec. spero che la giornalista riporti con dovizia e serietà di cronaca tutto ciò che ho scritto.

    certo a edison che vi cala un palo quanto una casa.. la migliore è Onda energia.. una società onesta e SICILIANA!

    Ha ragione, che senso ha farsi la pubblicità se si è in regime di monopolio (ho accertato che la distribuzione del gas può essere fatta solo dall’Asec spa, diversamente dalla vendita che è liberalizzata). La magistratura dovrebbe verificare le spese delle partecipate|

    ma come? se alcuni giorni fa ho letto che il Presidente dell’Asec aveva dichiarato che tutto andava bene. Solita propaganda elettorale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.