Assalto in Francia | L'orrore delle esecuzioni - Live Sicilia

Assalto in Francia | L’orrore delle esecuzioni

Un poliziotto assassinato dai terroristi

Sangue in Francia per un attacco terroristico a un noto settimanale satirico. Le immagini dell'orrore.

Charlie Hebdo
di
2 Commenti Condividi

PARIGI- Tre uomini incappucciati e vestiti di nero hanno fatto irruzione nella sede del settimanale satirico francesce Charlie Hebdo. Secondo quanto riportato dalla Prefettura di Parigi, i terroristi armati di kalashnikov e lanciarazzi hanno aperto il fuoco contro i giornalisti gridando “Vendicheremo il Profeta” e “Allah u Akbar” (Allah è grande). Il bilancio è di 12 vittime, tra cui due agenti di polizia (nella foto, uno degli agenti ucciso a sangue freddo). Otto i feriti gravi. “La Francia è sotto shock”, ha dichiarato Hollande, “Non c’è dubbio che si tratti di un attacco terroristico.”

Le immagini girate dal giornalista Martin Boudot, trasmesse da France Televisions, testimoniano l’assalto armato al giornale. Video e foto mostrano un vero e proprio massacro. Raffiche di pallottole, uccisioni di agenti che cercano di reagire travolti dai proiettili. Tra le vittime, il direttore Stephan Charbonnier, detto Charb, ed altri noti vignettisti del giornale: Cabu, Tignous e Georges Wolinski, molto famoso anche in Italia.

Non è il primo attentato al giornale Charlie Hebdo, già preso di mira nel novembre 2011 dai fondamentalisti islamici a causa di alcune vignette su Maometto. Il settimanale aveva pubblicato stamani in copertina una caricatura dello scrittore Michel Houellebecq, al centro di polemiche per il romanzo in uscita oggi “Sottomissione”, che racconta l’arrivo al potere in Francia di un presidente islamico. Il presidente francesce, Francois Hollande, giunto sul luogo dell’attentato, ha espresso cordoglio per le vittime. Ha aggiunto inoltre che sono stati numerosi gli attentati sventati in queste settimane.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Un atto ripugnante e organizzato nel dettaglio. Solidarietà al giornale Charlie Hebdo e alla polizia francese.

    il mondo è finito,è inutile! se solo la finissero di stuzzicare sti pazzi, di entrare dentro il loro paese per “rubargli il petrolio” e per altri interessi affini forse tutto questo non sarebbe mai successo! questi sono soltanto dei pazzi scatenati ma…stimolati dagli alti poteri internazionali. se ognuno pensasse alla “propria casa”… ma ormai è troppo tardi!! povero mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *