Atletica leggera, a Palermo i campionati italiani disabili - Live Sicilia

Atletica leggera, a Palermo i campionati italiani disabili

Saranno presenti 235 atleti con disabilità intellettivo-relazionale
ATLETICA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Sabato e domenica prossimi si terranno allo Stadio delle Palme intitolato a “Vito Schifani” i campionati italiani di atletica leggera promozionale Fisdir. La manifestazione sportiva, patrocinata dal Comune di Palermo, vedrà la partecipazione di 235 atleti con disabilità intellettivo-relazionale in rappresentanza di 26 società sportive provenienti da tutta Italia. Un evento che farà memoria del trentesimo anniversario delle stragi del 1992 con una staffetta speciale che partirà dall’Albero Falcone e raggiungerà attraverso un percorso protetto lo stadio delle Palme, dice il Comune. Nella sala consiliare di Palazzo delle Aquile si è tenuta la conferenza stampa di presentazione.

“Non è soltanto la celebrazione di un campionato italiano di atletica leggera per persone con disabilità – ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando -. Ma è anche un momento di memoria collegato alla storia di Palermo. A trent’anni dalle stragi del 1992, da quando è iniziata la reazione della società civile che ha scoperto quanto sia importante rispettare la legge e rispettare i diritti. Il diritto allo sport, alla salute, il diritto di essere diversi e al tempo stesso uguali. È questo il segno e la conferma di un cammino di cambiamento. Trent’anni fa era impensabile che si potessero tenere a Palermo i campionati italiani paralimpici di atletica leggera, oggi invece è la realtà. Ora ci aspettiamo di ospitare un grande avvenimento internazionale che veda la partecipazione di società provenienti da tutto il mondo. Questi campionati italiani mandano un chiaro messaggio e cioè che nel cambiamento culturale della nostra città tutto si tiene: sport, storia, vita e salute”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.