Caccia, Aidaa: "Denunceremo il presidente Musumeci" - Live Sicilia

Caccia, Aidaa: “Denunceremo il presidente Musumeci”

L'associazione: "Ha cambiato il calendario venatorio con un colpo di mano"
IL CASO
di
3 Commenti Condividi

“Con quello che senza mezzi termini potremmo definire un colpo di mano il presidente della regione Sicilia Musumeci in barba alla sentenza del Tar di Catania e del parere dell’Ispra che sospendeva la caccia per tutto il mese di settembre ha cambiato il calendario venatorio e riaperto la caccia nell’isola”. LEGGI ANCHE: Il Tar di Catania blocca l’apertura della caccia in Sicilia

Disastro ambientale

Lo dice l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente. “Visti i recenti disastri causati dagli incendi, visto il parere dell’Ispra e la sentenza del Tar di Catania con questa decisione crediamo che il presidente della regione Sicilia Nello Musumeci sia responsabile dei disastri ambientali che ne conseguiranno sulla fauna selvatica e per questo domattina lo denunceremo per il reato di delitto ambientale con l’aggravante del danno causato alle specie animali” dice Aidaa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    la caccia e’nata con l’uomo e morira’con l’uomo,si rassegnino gli ambientalisti da salotto

    mi spieghi il senso a uccidere dei poveri animali indifesi?!! la caccia la vedo giusta se fosse equa alla pari . affrontate un orso un leone un elefante ma senza armi .

    Si. Ma quando c’era fauna da cacciare. Oggi a parte i cinghiali, cosa è rimasto ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *