Caso pedofilia, dopo le denunce di S| aggrediti ieri sera due giornalisti - Live Sicilia

Caso pedofilia, dopo le denunce di S| aggrediti ieri sera due giornalisti

ACIREALE
di
4 Commenti Condividi

Un giornalista dell’emittente televisiva catanese Rei tv è stato minacciato e aggredito verbalmente ieri sera mentre stava realizzando un servizio davanti al vescovado di Acireale sull’incontro che un gruppo di parrocchiani da lì a breve avrebbe avuto con il vescovo della diocesi, Antonino Raspanti, sulla vicenda del presunto prete pedofilo invitato dal pastore della chiesa acese, dopo la pubblicazione sulla rivista “S” del racconto di un giovane che sarebbe stato molestato dal sacerdote, a lasciare la sua sede.

Il cronista e il cameraman sono stati circondati da un nutrito gruppo di persone e minacciati e oltraggiati: “Questa telecamera te la rompiamo in testa”, “Ti veniamo a cercare sino in televisione”. Frasi e attimi concitati sono stati registrati dalla telecamera. Il video è stato consegnato al commissariato di polizia dove il giornalista ha presentato la denuncia.


4 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *