Castellammare, mafia: 8 condanne, sindaco e avvocato assolti

Castellammare, mafia: 8 condanne, assolti sindaco e avvocato

Inflitti 70 anni di carcere. Sotto processo presunti boss e gregari
IL PROCESSO
di
1 Commenti Condividi

PALERMO- Otto condanne per complessivi 70 anni di carcere e tre assoluzione al processo che vedeva imputati i presunti esponenti della famiglia mafiosa di Castellammare del Golfo, piccolo centro mel “feudo” del boss latitante Matteo Messina Denaro.

Gli assolti

Assolti il sindaco Nicolò Rizzo, imputato di favoreggiamento aggravato, l’avvocato trapanese Francesco Di Bono, ex presidente del consiglio comunale di Trapani, e Calogero Valenti.

Tutte le condanne

Queste le condanne: 12 anni a Camillo Domingo, 4 a Diego Angileri, 10 anni e 8 mesi a Daniele La Sala, 14 anni e otto mesi a Salvatore Mercadante, 8 anni e sei mesi a Antonino Sabella, 10 anni e 8 mesi a Francesco Stabile, 4 anni e 6 mesi ciascuno a Francesco Virga e Gaspare Maurizio.

I reati contestati

Agli imputati la Procura di Palermo contesta, a vario titolo, l’associazione mafiosa, il favoreggiamento, l’estorsione e il concorso in associazione mafiosa.

L’indagine fu avviata dopo la scarcerazione del padrino Francesco Domingo (processato separatamente), e ha ricostruito l’organigramma della “famiglia” mafiosa.

Il clan controllava le attività economiche, in particolare dei settori agricolo ed edilizio. Attraverso minacce e intimidazioni i boss sarebbero riusciti ad aggiudicarsi lavori e avrebbero svolto un ruolo di mediazione e risoluzione delle controversie tra privati sostituendosi alle istituzioni.

La posizione di Rizzo era legata a un presunto incontro avvenuto in Comune con Francesco Domingo nel corso del quale il boss avrebbe chiesto al sindaco di Caste­llammare del Golfo un aiuto per individuare un imm­obile. Serviva ad una persona vicina al capomafia per aprirvi una una casa di ripos­o. Il sindaco aveva respinto ogni accusa il giorno in cui ricevette l’avviso di garanzia e fu interrogato in Procura.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    LEGGO CON PIACERE L’ASSOLUZIONE DI DUE STIMATI PROFESSIONISTI CHE CONOSCO DA TEMPO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *