Cinisi, masso si stacca dal costone roccioso: sgomberate due villette - Live Sicilia

Cinisi, masso si stacca dal costone roccioso: sgomberate due villette

Il maltempo ha causato dei disagi nel palermitano
LA PAURA
di
0 Commenti Condividi

CINISI (PALERMO) – Il maltempo che ha colpito Palermo e la sua provincia ha causato alcuni danni.

Nel comune di Cinisi un grosso masso si è staccato dal costone roccioso di Monte Pecoraro ed è finito davanti a una villetta che si trova in via Casimiro Abbate, una lunga strada che costeggia l’autostrada Palermo-Mazara del Vallo.

Sul luogo si stanno dirigendo i vigili del fuoco e i volontari della protezione civile. I tecnici stanno valutando se fare sgomberare la villetta e altre costruzioni che si trovano in zona. Si sta procedendo a verificare il rischio di altri crolli.

Dopo la prima ricognizione sono state sgomberate due villette interessate dalla caduta del grosso masso. Si sta attendendo l’arrivo degli speleologi per verificare le condizioni del costone roccioso di monte Pecoraro e verificare se via sia o meno rischio di altre frane. Nella zona ci sono oltre ai vigili del fuoco anche gli agenti della polizia municipale e i carabinieri.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.