Di Costanzo: "Siamo sfortunati | In fuorigioco il gol dell'Ischia" - Live Sicilia

Di Costanzo: “Siamo sfortunati | In fuorigioco il gol dell’Ischia”

Parlano i due tecnici al termine della sfida del "San Filippo": quello del Messina maledice i legni colpiti da Corona e Damonte, quello dell'Ischia esalta Infantino, autore del momentaneo 0-1.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Il Messina continua a rimandare l’appuntamento con la vittoria. Al San Filippo con l’Ischia i giallorossi incanalano il quinto pareggio consecutivo, dopo esser stati costretti a rincorrere i campani per buona parte del match. Un brutto primo tempo, in cui il Messina è apparso spento e impaurito: “Abbiamo iniziato la gara con il giusto piglio, soprattutto per quanto riguarda la gestione della gara – ­ ha commentato il tecnico Nello Di Costanzo nel dopo gara – ­ non abbiamo creato tanto, ma facevamo i passaggi giusti. Poi è arrivato il gol che ci ha innervositi sia per come si è sviluppata l’azione, dato che si tratta forse di fuorigioco, ma sono riemersi i vecchi fantasmi e le gambe ci sono iniziate a tremare”. Poi nella ripresa la musica è cambiata: “La squadra negli spogliatoi si è ricompattata, abbiamo messo subito la partita sui giusti binari ma la sfortuna ci ha impedito di pareggiare nei primissimi minuti in cui abbiamo preso il palo di Corona e la traversa di Damonte. Dopo il nostro pareggio, ci siamo un pò accontentati per paura di subire il secondo gol”. E’ ancora “Re Giorgio” Corona a togliere le castagne dal fuoco al Messina, evitando una sconfitta beffarda: “Questa partita è lo specchio della stagione, attacchiamo e prendiamo pali e traverse mentre al primo tiro subito arriva il gol ­ ha dichiarato il capitano dei siciliani ­ dedico all’esponente della società Vittorio Fiumanò, che proprio ieri ha perso la zia e gli siamo molto vicini”.

Anche al San Filippo si è vista un Ischia in grado di poter ottenere la salvezza tramite i playout, specchio del suo mister Agenore Maurizi: “Purtroppo da noi l’ambiente non ci aiuta, oggi sono rimasto colpito dal calore che ha offerto il pubblico di Messina verso la propria squadra, il pubblico è una componente fondamentale per chi si deve salvare ­ ha commentato ­ siamo al settimo risultato utile consecutivo ma questo alla gente sembra non interessare. Infantino? L’ho convinto a venire a Ischia mandandogli un sms con una frase dell’Alchimista di Paulo Coelho”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *