Due vittorie e altrettanti ko | Bilancio in parità per il Cus - Live Sicilia

Due vittorie e altrettanti ko | Bilancio in parità per il Cus

I risultati delle gare in cui erano impegnati gli atleti del centro universitario sportivo.

sport vari
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Due vittorie e due sconfitte. E’ questo il bilancio del fine settimana di campionato in casa Cus Palermo. Sorridono il Calcio ed il Basket, prove da rivedere, invece, per Futsal e Pallanuoto. La Pallamano ha osservato il primo di due weekend di riposo.

CALCIO, PROMOZIONE GIRONE B: Il Cus Palermo del tecnico, Marco Aprile, batte in casa il Montemaggiore con un netto 2-0. Risultato mai in discussione, il gruppo di Via Altofonte porta a casa i tre punti grazie ad una rete per tempo, col vantaggio arrivato al 37′ con una bella conclusione a giro di Severino, ed il raddoppio, nella ripresa, grazie al solito Lentini, talento palermitano classe 1996, che incrocia a secondo palo per il pallone del 2-0. Il Cus Palermo grazie a questo successo sale a quota 52 punti, a sette punti dalla capolista Rocca di Caprileone, ma soprattutto, porta a quattro lunghezze il vantaggio sulla terza in classifica, Castelbuono, in attesa che il Cefalù, quarto a 47, recuperi una partita in meno.

BASKET, SERIE D: Con una vittoria casalinga in quel del PalaCus, la formazione di Via Altofonte, guidata da Coach, Rosario La Rosa, batte la Fortitudo Palagonia di Catania. 75-72 il finale, col Cus che beffa gli etnei proprio nell’ultimo periodo. La formazione ospite, infatti, sempre avanti nei primi tre quarti, cala nell’ultimo tempo, dando spazio per il pressing giallorossonero e la rimonta in extremis. Mancino (21), Bonanno e Viola (15), i tre migliori realizzatori Cus Palermo, che chiude così la propria stagione, con un successo fra le mura amiche.

PALLANUOTO, SERIE C: Sconfitta interna nel derby per il Cus Palermo, che dopo sei vittorie nelle prime sei giornate, perde il derby contro l’RN Palermo. La formazione guidata dal tecnico, Giampiero Occhione, nonostante una giornata particolarmente opaca, arriva alla sirena del terzo periodo ancora aggrappata al match. Nel corso del quarto ed ultimo tempo, infatti, il match vive un sussulto ed al giro di boa degli ultimi otto minuti di gioco, il parziale è di 5-6 ospite. Sembrano poter esserci le basi per una rimonta in extremis, ma l’RN chiude l’incontro con altre tre reti, per il definitivo 9-5. Scossone in classifica con la Waterpolo Catania che va in testa a 19, Cus Palermo secondo a 18 insieme alla Waterpolo Palermo.

CALCIO A 5, SERIE C2 A: Sconfitta che brucia per il Cus Palermo di Fausto Mangano, beffato nel finale ad Alcamo dallo Zodiaco. La compagine di Via Altofonte gioca un gran match sino ad un quarto d’ora dalla fine, poi l’improvvisa e repentina rimonta dei padroni di casa. Il Cus parte bene ed a culmine di un primo tempo a dir poco movimentato, va negli spogliatoi sul 3-2, in virtù della doppietta di Lupo e la rete che chiude il parziale al 30′, di Termini. Nella ripresa è ancora il gruppo cussino a fare il match, portandosi al 7′ sul 5-2, ancora grazie a Termini e Lupo. Da qui in poi accade di tutto ed i padroni di casa, in dieci minuti, pareggiano, col 5-5 arrivato su tiro libero. Sono gli ultimissimi minuti di gara ed arriva anche la beffa in extremis, per la rete locale del definitivo 6-5. Cus Palermo sempre secondo a 45 punti, alle spalle del Real Futsal (già promosso in C1) e seguito dall’Atletico Capaci terzo a 44.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *