Fa prostituire la compagna | per il "Gratta e vinci" - Live Sicilia

Fa prostituire la compagna | per il “Gratta e vinci”

Arrestato a Enna
di
0 Commenti Condividi

Avrebbe brutalmente seviziato la convivente per costringerla a prostituirsi. A porre fine a una serie di brutalità nei confronti della donna, sono stati gli uomini della Squadra mobile di Enna che hanno arrestato il convivente aguzzino, un manovale che, rimasto disoccupato per la crisi del settore edile, pretendeva che la donna si vendesse ad anziani per poche decine di euro che poi spendeva in alcolici e biglietti del “Gratta e vinci”. Il 39enne ennese avrebbe cominciato a picchiare la compagna subito dopo l’inizio della convivenza. L’uomo l’avrebbe sottoposta a sevizie di ogni tipo, minacciandola che in caso di denuncia le avrebbe fatto togliere i figli avuti da un altro compagno. Per costringerla a prostituirsi l’avrebbe violentata utilizzando utensili da manovale, provocandole diverse lesioni. Alla fine la donna è riuscita a fuggire all’ennesima violenza rivolgendosi ai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Enna per le cure necessarie e ha denunciato il suo aguzzino.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *