"Esiste un'evasione fiscale | di sopravvivenza" - Live Sicilia

“Esiste un’evasione fiscale | di sopravvivenza”

"Ci sono ragioni profonde e strutturali che spingono molti soggetti a comportamenti di cui farebbero volentieri a meno".

Fassina
di
8 Commenti Condividi

ROMA – Il viceministro all’Economia Fassina, riconosce che esiste ‘un’evasione di sopravvivenza’. ‘Senza voler strizzare l’occhio a nessuno – dice – senza ambiguità nel contrastare l’evasione ci sono ragioni profonde e strutturali che spingono molti soggetti
a comportamenti di cui farebbero volentieri a meno’. Fassina parla di pressione fiscale insostenibile e poi ipotizza che si possa eliminare l’Imu sull’85% delle famiglie con 2 mld’,
mantenendola sul 15% di immobili di lusso.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    Basterebbe poco per combattere l’evasione e la disoccupazine:dare un provvigione dignitosa sull ‘evaso a chi denuncia, logicamente sull’accertato,ma su evasori veri e totali.qualcuno lo chiamerebbe stato di polizia ,qualcun’altro paese di sbirri , ma forse qualche risultato si potrebbe ottenere,forse?

    In questo paese non manca mai una parola di conforto per chi elude norme, leggi e regolamenti; complimenti all’on. Fassina, forse hanno ragione i grillini che PD e PDL sono uguali. Con questa dichiarazione il PD si sta berlusconizzando!

    Una volta tanto uno di sinistra dice una cosa sensata e tutti i “comunisti” (dopo l’ordine di scuderia del loro “democratico” partito) lo attaccano senza pietà! Ecco l’alternativa a berlusconi… Ma non è meglio se ci compra qualche paese straniero??

    Capisco che è utopia, ma perchè non fare un patto con gli italiani, abbassando la percentuale di tassazione e il diabolico numero dei balzelli a patto che li paghiamo tutti?
    Siamo in emergenza, continuare a spremere un limone già secco non porterà a niente, tanto vale tentare e fare ripartire l’economia, la repressione fiscale porta e porterà, fame disoccupazione, meno entrate tributarie e alla fine: LI ANDREMO A PRENDERE A ROMA!!
    La storia insegna e periodicamente (hai noi) si ripete!
    Stavolta non contro re o occupatori stranieri, ma contro i moderni oppressori!

    Bisogna urgentemente abbassare le tasse, IRPEF IRAP e IVA. Sarà consequenziale il pagamento puntuale delle tasse da parte di tutti. Purtroppo assistiamo ancora una volta all’aumento dell’addizionale IRPEF in Sicilia per pagare stipendi e spese inutili del bilancio regionale. Così la gente continuerà ad evadere e/o eludere.

    Condivido. Anche perché c’è la lotta all’evasione meramente strumentale. Ad una presa che ha chiuso i battenti perché in perdita hanno fatto un accertamento per comportamento antieconomico. Come dire una tassa sulla sfiga.

    Chi è abituato a rubare lo farà sempre.

    visto il briciolo di onestà intellettuale del sottosegretario perché non dire pure che bisogna rompere il c…lo ai veri evasori AVVOCATI INGEGNERI MEDICI BANCARI etc…sono loro che stanno affondando l’Italia e voi giornalisti correi perché non mettete in prima pagina sempre le medie Nazionali di quanto guadagnano queste categorie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *