FC Messina, respinto il ricorso dal Collegio di Garanzia dello Sport - Live Sicilia

FC Messina, respinto il ricorso dal Collegio di Garanzia dello Sport

Il Collegio di Garanzia dello Sport si è pronunciato sul ricorso dell'FC Messina
0 Commenti Condividi

Il Collegio di Garanzia dello Sport, attraverso una nota ufficiale, si è pronunciato in merito al ricorso dell’FC Messina per la mancata ammissione al campionato di Serie C 2021/2022. A tal proposito, infatti, è stato ammesso alla terza divisione italiana l’AZ Picerno.

“Nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 81/2021, presentato, in data 30 luglio 2021, dalla società Football Club Messina s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la Lega Nazionale Professionisti (Lega Pro) e nei confronti della società AZ Picerno s.r.l. per l’annullamento del Comunicato Ufficiale n. 32/A della FIGC, pubblicato in data 28 luglio 2021, con il quale è stata respinta la domanda di ammissione al Campionato di Serie C 2021/2022 della società F.C. Messina s.r.l.; del Comunicato Ufficiale n. 33/A della FIGC, pubblicato in data 28 luglio 2021, con il quale è stata concessa alla società AZ Picerno s.r.l. la Licenza Nazionale, ai fini dell’ammissione al Campionato di Serie C 2021/2022; di ogni altro atto presupposto, connesso e conseguente, nonché per l’accertamento del diritto del Football Club Messina s.r.l. all’immediata ed incondizionata ammissione al Campionato di Serie C per la stagione sportiva 2021/2022, previa concessione della Licenza Nazionale. Il Collegio di Garanzia dello Sport respinge il ricorso.

Dichiara la parte ricorrente tenuta a rimborsare le spese del giudizio, che liquida in € 2.500,00, oltre accessori, per ciascuna delle altre parti costituite. Dispone la comunicazione della presente decisione alle parti tramite i loro difensori anche con il mezzo della posta elettronica certificata”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *