Fiumefreddo, muore a 18 anni dopo festa: aperta un'inchiesta - Live Sicilia

Muore a 18 anni dopo una festa, aperta un’inchiesta

Il malore la stessa notte, la corsa alla guardia medica: disposto il sequestro della salma per capire la causa del decesso
FIUMEFREDDO
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – Si è sentita male dopo una festa a casa di un’amica ed è morta poco dopo la corsa alla guardia medica: è successo a Fiumefreddo, dove la diciottenne Chiara La Spina ha causato uno shock tra tutti i cittadini. Sul decesso della giovane sono in corso le indagini.

Il malore e la richiesta di soccorsi

La ragazza avrebbe avuto un malore subito dopo essere stata a una festa, martedì notte. Il padre, dopo la corsa alla guardia medica di Mascali, avrebbe informato i sanitari delle crisi respiratorie a cui la figlia era soggetta a causa della sua allergia. Dopo un’iniezione di Valium la giovane avrebbe perso i sensi ed è scattata la corsa per raggiungere l’ospedale di Acireale, ma La Spina è arrivata al pronto soccorso già morta.

L’autopsia

La famiglia della ragazza ha sporto denuncia ai Carabinieri di Fiumefreddo. È stato disposto il sequestro della salma per effettuare l’autopsia e per questo sono stati rinviati i funerali della giovane. Ad assistere la famiglia l’avvocato Claudio Fiume, mentre l’esame autoptico verrà condotto da Pietro Piccirillo, medico legale nominato dagli stessi familiari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Valium durante na crisi respiratoria? Da pazzi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.