"Fogli di firme falsificati" | A giudizio un autista del 118 - Live Sicilia

“Fogli di firme falsificati” | A giudizio un autista del 118

L'accusa per Claudio D'Amore è di falso.

palermo
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Il gup Nicola Aiello ha rinviato a giudizio con l’accusa di falso un dipendente della Seus (Sicilia emergenza urgenza sanitaria), Claudio D’Amore. Il processo comincerà il 7 maggio prossimo davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Palermo. Secondo l’accusa, D’Amore, autista soccorritore delle ambulanze del 118, avrebbe falsamente firmato i fogli di presenza tra settembre e dicembre 2012 non prestando però il suo servizio per tutte le ore dichiarate. Il danno materiale e morale dell’azienda è stato quantificato dalla parte civile in 50 mila euro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
2 Commenti Condividi

Commenti

    e la nuova vergogna della sicilia questa seus fatevi una passeggiata al cervello andate a visitare quelli dell’antincendio e poi griderete viva salvini w la lega

    Lo sappiamo tutti come e da chi sono stati assunti tutti questi del 118 (è scoppiato, su tutti i giornali, uno scandalo regolarmente andato in sordina…). Da cretino che paga le tasse e crede (ancora per poco) alle istituzioni mi chiedo: “MA LA MAGISTRATURA NON E’ CAPACE DI MANDARLI “A CASA” ASSIEME AI POLITICI CHE LI HANNO RACCOMANDATI!?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.