Fratelli D'Italia, 8 catanesi |eletti nell'Assemblea nazionale - Live Sicilia

Fratelli D’Italia, 8 catanesi |eletti nell’Assemblea nazionale

Sono stati eletti Sandro Pappalardo (nella foto), Luciano Zuccarello, Dario Fina, Giuliana Salomone, Pioppo Failla, Mario Cantarella, Pietro Aci e Giordano Sottosanti.

il partito della presidente meloni
di
3 Commenti Condividi

CATANIA – Numerosa e qualificata rappresentanza catanese nell’Assemblea nazionale di Fratelli d’Italia. Nel corso del primo congresso nazionale del partito fondato da Guido Crosetto, Giorgia Meloni (che è stata eletta presidente) e Ignazio La Russa, sono stati eletti Sandro Pappalardo, Luciano Zuccarello, Dario Fina, Giuliana Salomone, Pioppo Failla, Mario Cantarella (e non Cavallaro come diffuso precedentemente attraverso la nota stampa), Pietro Aci e Giordano Sottosanti. “E’ un risultato che ci rende orgogliosi perché premia l’impegno e l’entusiasmo che ha consentito di realizzare in provincia di Catania, partendo dal basso, una rete organizzativa capillare, efficiente e fortemente motivata. Ma siamo solo all’inizio perché le prossime scadenze elettorali in diversi comuni saranno un ulteriore banco di prova””, ha sottolineato Sandro Pappalardo, uno dei coordinatori regionali, il più votato in Sicilia, seguito, per numeri o di consensi, nel Catanese, da Luciano Zuccarello.

Il prossimo appuntamento per i fratelli d’Italia è già fissato pe il 22 marzo, a Roma, per la prima Assemblea nazionale.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Siete più di voti che avete preso,cmq spero che farete più figura delle ultime competizioni.

    Forse c’è qualche imprecisione nei nomi degli eletti…

    Sarebbe Mario Cantarella, e ci sono delle imprecisioni.. a questo livello dovreste rileggere o informarvi meglio prima di pubblicare un articolo.. a meno che non è stato scritto dai diretti Interessati..

Leave a Reply

Your email address will not be published.