Furto di rame: arresti - Live Sicilia

Furto di rame: arresti

COMISO
di
0 Commenti Condividi

Una banda di romeni in azione nell’ex base militare Nato di Comiso (Ragusa) è stata scoperta questa notte da una pattuglia di Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa, mentre asportava circa 1 tonnellata di cavi di rame dai circuiti elettrici degli impianti missilistici e dei rifugi antiatomici americani, dal 1991 dismessi per ospitare ora le strutture dell’aeroporto civile. Gli investigatori hanno arrestato tre cittadini romeni incensurati che dovranno rispondere di furto aggravato e ingresso arbitrario in luoghi ove l’accesso è vietato nell’interesse militare dello Stato. Il valore della refurtiva sul mercato clandestino avrebbe fruttato guadagni per alcune centinaia di migliaia di Euro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *