Green pass, la variante Lambda e le misure per chi viene dagli Usa - Live Sicilia

Green pass, la variante Lambda e le misure per chi viene dagli Usa

Individuata per la prima volta in Perù. Si tenta di correre ai ripari.
1 Commenti Condividi

PALERMO – Dopo la Delta arriva la Lambda. O sta per arrivare. Una variante dopo l’altra. Una trasformazione continua del Sars-Cov-2 che rischia di rendere ancora di più in salita ogni strategia utile all’uscita dalla pandemia. Attualmente, il 91% dei positivi al Covid in Italia risulta essere entrato in contatto con quella che una primissima fase è stata meglio conosciuta come la variante indiana. Individuata per la prima volta in Perù, la Lambda è ritenuta dagli esperti fortemente contagiosa e si sta tentando infatti di correre ai ripari per tempo. 

Per questo il presidente della Regione Siciliana, con il giro di vite sul Green pass, vuole tentare di prevenire l’ennesimo scenario che possa mettere sotto stress il sistema sanitario dell’Isola. Sotto la lente d’ingrandimento ci sono quanti provengono dagli Stati Uniti “compresi tutti coloro che – si legge nel punto 7 dell’ordinanza varata ieri da Musumeci – abbiano soggiornato e/o transitato in detto Paese nei 14 giorni precedenti all’arrivo nel territorio siciliano”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    E questo virus così intelligentissimo a differenza di tutti gli altri del passato da potere variare in continuazione per aggirare tutti gli ostacoli sarebbe secondo voi un virus di origine naturale? ringraziamo gli scienziati (o presunti tali) cinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.